Utente 141XXX
Salve,vorrei chiedere un consulto medeico riguardante mio padre...
Da qualche tempo, si lamenta di mal di testa di cui non aveva mai sofferto prima, lui ha 51 anni, non fuma, non fa uso di alcolici, si tiene in movimento, è normo peso, e fa un adeguata alimentazione.
Ha fatto dei controlli per capire il perchè del fastido, e gli hanno diagnosticato una cisti mucosa alla base del seno mascellare di sinistra, e, successivamente ha fatto un ecodoppler, le riporto come scritto nel referto di tale:
"All' esame odierno inspessimento medio intimale diffuso, con presenza di placche fibrocalcihe su tutto l' asse carotideo non emodinamicamente significative, sull' ica sx placca fibrocalcica stenosante il lume circa il 30%
AA.vertebrali pervie normodirette.
Lieve ateromasia carotidea.
Volveo dunque sapere se tale diagnosi è realmente cosi grave, visto che il medico che ha fatto l' esame sostiene che non sia nulla di importante, mentre il medico "di casa" ha indotto tutti nell' allarmismo piu totale, dicendo che mio papà è a rischio di infarto e ischemia.
Le chiedo in oltre se possa esserci una correlazione tra la ciste el' ateromasia.. e se in mal di testa possa avere un ulteriore significato in tale contesto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Siracusa, vediamo di fare chiarezza. La situazione carotidea di tuo padre non mi sembra affatto allarmante: ci sono 6 tronchi arteriosi che portano sangue al cervello: 2 carotidi a destra, due a sinistra, e due vertebrali. Ateromasia viene dal greco "ateroma": "poltiglia, schiacciatina". Si tratta di situazione molto comune e diffusa, ma diventa critica solo quando la stenosi (strettura) è di grado molto superiore a quello citato. Poi bisogna vedere se è alla carotide interna (più importante) o alla carotide esterna (meno) o alla biforcazione. Comunque non mi sembra di vedere problemi o di allarmarsi. Non c'è alcuna correlazione tra cisti del seno mascellare e ateromasia carotidea. Anzi, è più probabile che il mal di testa venga dalla cisti: dalla situazione carotidea proprio no. Infine: ha questo uomo la pressione alta? Cordiali saluti e auguri.