Utente 123XXX
egr.dottori. vorrei chiedere un vostro parere se possibile. circa due anni fa sono stato operato al cuore x una angina pectoris.. mi sono stati inseriti tre by pass.. attualmente va tutto bene, faccio i dovuti controlli, ho smesso di fumare, cammino x circa un oretta tutti i giorni. ecco quello che vorrei chiedere se una persona che ha avuto di questi problemi, quando e consigliabile fare una coronografia oppure la si fa solo se ci sono problemi come i sintomi tipici della angina pectoris.spero di essermi spiegato. cordiali saluti e buone feste

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in assenza di sintomi, il controllo cardiologico standard prevede che il paziente si sottoponga almeno una volta l'anno a visita cardiologica con ECG, un ecocardiogramma e soprattutto un test da sforzo, solo se tali esami risultassero alterati vi potrebbe essere indicazione ad ulteriori approfondimenti diagnostici come una coronarografia.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
grazie dott. x la risposta. le ultime visita le ho fatte nel mese di luglio ecg,ecocardio,test da sforzo. tutti con esiti negativi... grazie ancora..a volte un parere confortante dato da uno specialista ..e meglio di cento medicine.