Utente 141XXX
salve, ho notato che altre persone come me hanno richieto aiuto per un problema di sonnolenza durante lo studio.
nel mio caso non ho problemi di stimoli o altro perchè è una cosa che desidero e mi piace, ma dopo 5-10 minuti di studio o lettura crollo dal sonno e mi viene pure stanchezza fisica.
esami vari ne ho fatti e sono regolari, integratori ne ho usati senza risultato, in questo periodo non ho problemi di ansia e stress ... ed è un problema che mi affligge da anni.
non so più che fare al riguardo ...
vi ringrazio anticipatamente per la vs gradite risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore, il problema da lei riferito non necessariamente deve avere un significato patologico, o deve richiedere l'uso di integratori, ma potrebbe trovare una spiegazione nel suo modo di alimentarsi. Una regola da tenere presente è questa: Se dopo 4 ore dal pasto si ha fame, si è assonnati e pigri, significa che ha mangiato troppi carboidrati.
Se dopo 4 ore dal pasto si ha fame ma è sveglio e pimpante, significa che ha mangiato pochi carboidrati.
Provi a "correggere" qualcosa nel suo modo di alimentarsi e mi faccia sapere se il suo disturbo continua ad affliggerlo.
Molto Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
innanzitutto la ringrazio per l'interesse mostratomi.
il problema sonnolenza non mi capita solo dopo aver mangiato, ma è una costante in qualsiasi momento della giornata quando inizio a studiare. Può essere la mattina ancor prima di mangiare, la notte se mi alzo perchè non riesco a dormire e mi metto a leggere ... ecc ecc
Comunque, seguirò il suo consiglio e proverò a controllare se, variando l'alimentazione, migliorerà il problema.
grazie
[#3] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Se la sonnolenza durante le ore diurne, si accompagna all'insonnia durante le ore notturne, il gioco è fatto.
Bisogna capire se il suo sonno è ristoratore o meno.
Ma questo esula dalla mia area di intervento di metabolista.
Cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Massimo Lai
44% attività
12% attualità
20% socialità
FRANCIA (FR)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Mi permetto di intervenire.

Dovrebbe consultare uno specialista del sonno per valutare se la sua sonnolenza è patologica oppure è solamente una mancanza di stimoli ad esempio per lo studio.
Ma da quello che dice sulle ore notturne in veglia, credo abbia il sonno sregolato.

Gli specialisti del sonno sono: neurologo, psichiatra, pneumologo a seconda del caso.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
innanzitutto vorrei precisare che se mi alzo di notte è solo qualche volta, ma raramente ... infatti di notte dormo regolarmente. il punto che intendevo dire era che la sonnolenza viene in qualsiasi momento in cui io mi metto a studiare o leggere qualcosa che mi impegna la mente con un certo sforzo. in quanto agli stimoli sono io che desidero leggere o studiare ... non mi obbliga nessuno!
grazie ancora
[#6] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
A questo punto controlli se modificando il regime alimentare, come precedentemente detto, migliora il suo stato di attenzione ed eventualmente esegua degli esami bioumorali inerenti il metabolismo glucidico e lipidico.
In attesa di sue nuove notizie,
Cordiali Saluti