Login | Registrati | Recupera password
0/0

Gonfiore e dolore forte alle mani con insensibilità notturna

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009

    Gonfiore e dolore forte alle mani con insensibilità notturna

    Salve.
    Sono solo alcune settimane che soffro di notte, di dolorosissimi gonfiori che continuano a svegliarmi dal non poter dormire dal dolore acuto che si forma specialmente nella mia mano sinistra. Il dolore è forte ed acuto e si irradia quasi dal centro del palmo fin tutte le dita. Ci sono notti che il dolore non è acutissimo mentre notti in cui non so dove mettere le mani. Il disturbo, non passa. La sensazione di insensibilità al tatto delle mani continua senza sparire e lo accuso specialmente nelle dita centrali, senza mai passare, non è un formicolio che passa muovendo la mano. A volte mi basta abbassare lungo il mio fianco le mani e sembra alleviarsi mentre volte mi basta alzarmi direttamente e svegliarmi che lentamente torni tutto alla normalità. Non so più cosa fare. Il problema non si pone durante il giorno, a parte casi particolari in cui non muovo gli arti e resto tipo tranquilla sul divano. le ultime analisi del sangue sono tutte regolari e nella norma, e anche le urine, tranne un lieve aumento di colesterolo e trigliceridi. Sono vegetariana ma la mia dottoressa mi ha consigliato di mangiare almeno il pesce ed integrare con olio di pesce in opercoli omega3. Ho sofferto moltissimo di mal di testa ed ho delle protusioni a livello discale della colonna cervicale ma non mi hanno mai dato questo tipo di problema. Ho smesso da 3 mesi la pillola anticoncezionale in attesa di un figlio, e da quando l ho smessa, a parte il gonfiarmi nel corpo e prendere chili, ho questo problema. Il ciclo si è regolarizzato dopo 68 giorni di assenza. Vorrei per cortesia un aiuto su che analisi fare eventualmente. Un medico mi ha dato un integratori di antiossidanti e vitamina B ma non fa nulla. Cosa posso fare?



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 665 Medico specialista in: Ortopedia
    Medicina legale e delle assicurazioni
    Chirurgia della mano

    Perfezionato in:
    Medicine non convenzionali

    Risponde dal
    2007
    Se è vegetariana non penso che possa mangiare pesce e olio di pesce, ma occorre un'attenzione in più nell'alimentazione per non privarsi di elementi indispensabili, e integrare con vitamina B12. I disturbi alla mano possono derivare dalla colonna cervicale, e/o essere causati da una Sindrome del Tunnel Carpale. Senza visitarLa queste sono solo ipotesi campate in aria. Le consiglio di rivolgersi a un ortopedico per visitarLa e decidere gli accertamenti necessari: senza la visita non è possibile suggerire analisi.
    Ci tenga aggiornati, se vuole
    Cordiali saluti


    Umberto Donati, MD
    www.ortopedicoabologna.it

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20/01/2010, 19:40
  2. Formicolio anulare e mignolo bilaterale
    in Chirurgia della mano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22/03/2010, 14:34
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22/03/2010, 22:26
  4. Formicolio mignolo mano destra
    in Chirurgia della mano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08/05/2009, 17:55
  5. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03/05/2011, 14:59
ultima modifica:  24/10/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896
 
@media only screen and (max-width: 767px) { #banner { display:none;} }