Utente 141XXX
Vorrei informazioni riguardo:

AUTOABBRONZANTI: è vero che non fanno male? Le macchie che lascerebbero sarebbero dovute a un immediato effetto della "finta abbronzatura" che se ne va o nel tempo potrebbero rimanere macchie permanenti?

PASTIGLIE DI MELANINA: non so nemmeno il nome preciso o se ne esistano vari tipi, ma credo di aver capito che esistano delle pastiglie da prendere prima dell'estate in grado di rinforzare la melanina, cosi da essere più protetti (e abbronzati). Vorrei sapere se fanno male, e se fanno male in quale modo e quantità. Ovviamente nel caso mi diceste che non fanno male (e forse anche nel caso facessero "poco" male) mi rivolgerei comunque al dermatologo, quindi non temete di dare consigli fuorvianti perchè su questo sito la mia è solo un' "analisi preliminare".

Grazie mille!
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
gli autoabbronzanti non sono nocivi in quanto il principio attivo provoca una colorazione temporanea degli strati superiori della pelle che è inevitabilmente del tutto provvisoria. Ovviamente fatti salvi i casi di sensibilizzazione alla stessa crema autoabbronzante.
Per i precursori della melanina (ovviamente assumere melanina sarebbe inutile , in quanto verrebbe scissa)quali tirosina , betacarotene , etc etc, il discorso è che un sovradosaggio potrebbe essere pericoloso, sicchè vanno presi sol su consiglio medico.
Anche la sconsiderata assunzione di grandi dosi di alimenti ricchi di vitamina Aè da evitare. Non la tedio a farle il quadro della ipervitaminosi ma comprende quadri seri.Quindi concludo;sono integratori potenzialmente utili , anche in quadri di malattia e quindi non solo per puro "diletto estetico", ma vanno rispettati tempi e dosi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille la sua risposta è stata molto chiara e precisa. I dubbi sull'autoabbronzante derivavano da un'altra risposta un po' fuorviante letta sempre su questo sito.
La cosa che non mi è chiarissima è, quindi, se sia possibile, pur senza che io abbia particolari malattie o sensibilità della pelle, programmare serenamente con il mio dermatologo l'assunzione di precursori della melanina o se non è pratica molto consueta per i dermatologi stessi. Grazie ancora (i miei dubbi sono dovuti al fatto che mi dispiacerebbe lasciare 80 euro di visita al dermatologo per farmi dire che non si fa).
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
nulla osta ad una prescrizione di questi farmaci, anche in assenza di indicazioni per patologie, allo scopo dichiarato di avere un incremento della abbronzatura , quindi solo estetico.
Di solito si fa; mi auguro che non trovi un collega contrario di principio alla pratica della esposizione solare, per i ben noti effetti collaterali (fotoaging, carcinogenesi), ma non penso che comunque questo dovrebbe impedire la prescrizione a persona consapevole.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Grazie...CHIARISSIMO!Sa,purtroppo sono fin troppi i medici che dicono "non è necessario,quindi non si fa".
Molti non capiscono che oltre alla salute uno può cercare qualcos'altro, e se questo avviene senza danneggiare la salute stessa, si può fare anche se "non è necessario".
Sono sicuro che il mio dermatologo non è cosi, è una persona molto intelligente. Grazie ancora dei consigli,buon lavoro e buon anno.