Utente 119XXX
Gentili dottori,
ho 40 anni e da qualche mese avverto tachicardia (90 – 100 battiti/minuto). A questo si accompagna la sensazioni di “orecchie tappate” e senso di costrizione al torace. Al mattino, poi, mi sveglio con formicolio alle mani. Ho effettuato un elettrocardiogramma che non ha riscontrato nulla a parte l’effettiva tachicardia, senza che il medico che ha eseguito l’esame mi abbia spiegato l’eventuale causa. Allora cosa può scatenare tale mia situazione, che alcune volte dura per l’intera giornata? Questa, a lungo andare, può degenerare in qualcosa di più grave? Preciso comunque che in alcuni giorni, pochi purtroppo, la mia situazione migliora, nel senso che i battiti sono regolari. Cosa consigliereste di fare ulteriormente per capire la causa di questo mio disturbo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Mah, cara amica di Reggio Calabria, intanto ffarei un ECG Holter. Deve essere più approfondita la sensazione di costrizione al torace, e credo che sarebbe opportuna una visita cardiologia. Cordiali saluti.