Utente 113XXX
salve, ancora una volta vi scrivo per un'altro problema che mi affligge da circa un mese.premetto che vado al bagno ogni mattina puntuale alle 8:00 e qualche volta ho un richiamo un po piu tardi, ho sempre aria nell'intestino che mi causa un'eccessiva flatulenza e le mie feci sono,nell'arco della settimana, 5 volte su 7 molli , pastose e galleggianti e di colore variabile dal marrone chiaro a scuro al verdone e a volte untuose e appiccicose. quasi sempre trovo striature rossastre, che da buon ipocondriaco vado a controllare e risultano bucce e/o polpa di pomodoro insieme a pezzi neri tipo origano o insalata. ho quasi sempre doloretti a tutto l'intestino e soprattutto in basso a sinistra, che si accentuano subito prima e si calmano dopo la defecazione.
il mio problema inizia un mese fà, quando prima di coricarmi ho avuito un fortissimo dolore alla parte finale(credo) del retto corredato da brividi che è durato 10-15 minuti e poi si è calmato. da quel giorno ( e sono passate 3 settimane) ho sempre doloretti e fastidi nella zone rettale per almeno 3/4 della giornata si calmano quando dormo e riprendono la mattina dopo la defecazione (premetto che la defecazione non è dolorosa, anzi appena mi siedo escono facilmente feci(morbide tipo purè e a volte cilindriche ma poco formate) e aria in quantità variabile).
la mia sintomatologia da quel giorno è:
leggero dolore sacrale e lombare sinistro
fastidi e bruciori nell'ultima parte del retto
sensazione di avere qualcosa nel retto che mi punzecchia
leggero tenesmo(credo si chiami così)
doloretti sul basso addominale sinistro
a volte leggeri spasmi intorno all'ano
dolore natica
a volte dolore fra testiicolo e ano
vi prego aiutatemi a capire cosa potrei avere sono molto in ansia e nella mia testa c'è sempre un possibile XXXXXX del colon.
mio figlio di 8 anni due settimane prima di me ha avuto anche lui delle forti fitte all'ano che sono passate in tre giorni (il chirurgo non ha constatato nulla),e due tre giorni dopo ha avuto l'influenza.
può esistere una causa virale per questi fastidi che ho al retto?
vado in bagno regolare ogni mattina alle 8 e faccio sempre feci molli e poco formate (non liquide,tranne 2 o 3 volte l'anno) ,ho sempre tanta aria e pancia gonfia ormai da due tre anni , la causa delle feci molli può essere l'aria?
premetto che una gastroduodenoscopia effettuata a novembre ha evidenziato solo una piccola ernia iatale e esofagite di grado A.

ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Come gia' le e' stato risposto e' necessaria una valutazione diretta da parte di uno Specialista in Chirurgia, anche se c'e' da rilevare che i sintomi da lei descritti farebbero pensare piu' ad una patologia benigna che non ad un tumore del colon-retto. Un esame endoscopico, a certe condizioni, potrebbe anche essere indicato.
Non c'e' relazione diretta tra i disturbi di suo figlio e le patologie influenzali di stagione; infine l'aria intestinale non influisce sulla consistenza delle feci.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
mi hanno parlati di proctite virale, è possibile?
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' una possibilita'. Ma glielo ha detto un Medico a seguito di una visita?
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
me lo ha detto un il pediatra di mio figlio che lo ha visitato quando ebbe le fitte all'ano
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ah, mi scusi... pensavo si riferisse a lei, non a suo figlio. Ad ogni modo e' possibile.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
è riferito a me, comunque essendo il pediatra mio zio, mi sono consultato con lui prima di andare dal chirurgo, e mi ha detto che la stessa forma che ha avuto mio figlio, puo averla contagiata a me.l'unica cosa è che a mio figlio è passata dopo tre giorni e a me dura da oltre un mese, ma i sintomi della proctite sono anche quelli che avverto io?
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Si', direi che i sintomi da lei descritti possono essere compatibili con la diagnosi di proctite. Questo ovviamente non puo' darle alcuna certezza, perche' bisognerebbe verificare con una visita; tuttavia e' un sospetto diagnostico sicuramente da valutare con attenzione.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille
[#9] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Di nulla. Buone Feste!