Utente 996XXX
Salve, sono una ragazza di 25 anni, e ho un problema evidente di cellulite
(buchetti) sulle cosce,tra l'altro sulla coscia sx ho un cuscinetto
lievemente più sporgente che sulla destra.
In passato ero riuscita a rendere meno evidente il problema con una
dieta impostata da un dietologo e attività fisica costante, ma
mortificata da una perdita di peso generale che mi aveva lasciato il
viso magro magro, il seno svuotato e le cosce ancora notevolmente
sproporzionate, ho pensato di riprendere qualche chilo, recuperare un
po' di seno (e autostima femminile quindi) e fare qualche trattamento
specifico sulle cosce.
Riprendendo peso, qualcosina ho recuperato sul seno e sul viso ma ovviamente la maggior parte è andata sulle cosce.
Ora come ora, ho spesso un senso di pesantezza/formicolio sulle zone
laterali esterne alte, quelle dei cuscinetti, anche da ferma, e se devo
fare un lungo tratto di camminata, soprattutto d'inverno, ad un certo
punto devo fermarmi perchè ho un formicolio intenso e doloroso alle
cosce.
Avevo ed ho un discreto numero di capillari "rotti", dopo poco
che sono seduta sento le gambe lievemente intorpidite perchè
evidentemente la posizione schiaccia i vasi sanguigni e sento il
bisogno di alzarmi. Ho sentito parlare bene della mesoterapia da delle
amiche che l'hanno provata, ovviamente la associerei ad una dieta con
pochi grassi e ad un attività fisica costante.
Le mie preoccupazioni
sono le stesse di tante altre donne, spendere soldi inutilmente ma
soprattutto affidarmi a "cattive mani" a causa della mia inesperienza a
riguardo.
Sono di Padova. Se poteste darmi qualche consiglio,opinione o
informazione a riguardo (costi, numero sedute, efficacia, medici in
zona...)mi facilitereste molto. Vi ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
nonostante oggi si possa disporre di metodiche soddisfacenti e apparecchiature tecnologicamente avanzate per contrastare e controllare le problematiche della P.E.F.S. (cellulite), ritengo che l'Intradermoterapia (mesoterapia) per uso estetico resti un' "arma" ancora molto valida!....purchè usata con criterio scientifico e professionalità!!
Quindi, sarei favorevole a consigliarLe di sottoporsi a questa terapia, a condizione che siano state escluse alcune concause del Suo inestetismo, tra cui un disturbo del circolo venoso agli arti inferiori e alterazioni della postura.
Pertanto, esegua prima un Eco-color-doppler agli arti inferiori ed un esame stabilometrico.....e poi si affidi al Suo medico estetico per tutto il resto.
Cordialmente