Utente 141XXX
salve, sono un uomo di 24 anni. nel periodo di aprile/maggio ho avuto fortissimi mal di testa, sopratutto dopo i pasti, anche dopo una semplice merendina. in cura per almeno 2 mesi con omepranzolo sono passati. successivamente ho freqenti disturbi, quali capogiri e vertigini, alcune volte sensazione di fame assurda, dolori al petto frequenti(nella parte sinistra) bruciori e delle vibrazioni, anche respirando. a volte sento proprio, dal nulla, come un una stretta al cuore, un battito mancato e un tuffo d'aria al cuore. nn sono episodi isolati.
ho fatto l'ecg sia a riposo che sotto sforzo, nulla di irregolare. esami ematologici perfetti. visita da un internista, nulla di anomalo. mai avuto consulti cardiologici. la diagnosi del mio medico d base è stata di ansia, e mi ha prescritto alcuni ansiolitici.
dovrei fare più approffondimenti a livello cardiaco o tutto ciò è provocato da patologie ansiogene? non ho mai avuto problemi di qst natura. ora mi limitano molto le mie attivià
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Caro amico di Varese, sono d'accordo con il suo Medico, ma una visita cardiologica non sarà inutile. Veda comunque di stare tranquillo.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la risposta. un ecg a riposo e un ecg sotto sforzo e l'ausculatamento del medico per la visita sportiva tutti regolari possono comunque escludere da soli possibili problemi al cuore?
[#3] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Penso di sì, ma non posso dire di più. Può farlo chi lo ha visitato.