Utente 136XXX
Salve,
sono una donna di 37 anni che da circa 3 mesi soffre di una forma di eritema alla pella.
Mi si è formata innizzialmente una macchia sulla coscia sx, poi sono comparse altre chiazze più piccole su tutto il corpo mani comprese abbastanza pruriginose.
Le macchie sono state inizzailmente curate per un fungo poi con crema cortisonica ma senza risultati.
Mi è stata prescritto un esame istologico per sospetta parapsoriasi.
Il referto dell'esame istologico è il seguente:
Sete prelievo: Cute tronco
Descrizione Macrosopica: Punch cutaneo del diametro di 4 mm
Diagnosi: Frammento di cute con epidermide acantosica parachetosica, focolai di spongiosi sormontata da squamo croste, nel derma edema delle papille e focolai di infiltrazione superficiale linfocitaria e granulocitaria, anche eosinofila.
Quadro di dermatite spongiotica tipo eczema.
In attesa della controllo dermatologico, vorrei sapere di cosa si tratta.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività +28
0 attualità +0
12 socialità +12
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
La diagnosi istologica è quella riportata nel referto: dermatite spongiotica tipo eczema.
Si tratta di un patologia cutanea benigna, non contagiosa, di tipo infiammatorio superficiale talvolta distrettuale, altre volte diffusa su tutto l'ambito cutaneo, di regola pruriginosa. L'eczema è una delle più frequenti patologie cutanee, caratterizzata da manifestazioni, variabili nelle varie fasi della malattia, eritematose, vescicolose, squamose e crostose, che può essere di origine endogena (ad es l'eczema costituzionale e quello seborroico) o di origine esterna (ad es la dermatite eczematosa da contatto). Ovviamente esistono molte altre possibilità etiologche che solo la valutazione dermatologica potrà dirimere. L'eczema può essere controllato ed in alcuni casi completamente guarito con la terapia che dovrà essere prescritta dal dermatologo.
Ovviamente l'esame istologico non è sufficiente a definire la diagnosi che deve sempre essere confermata con le opportune correlazioni cliniche dal dermatologo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la sua celere risposta.
Adesso attendo il controllo dermatologico più serenamente.
Cordiali saluti e i miei migliori auguri di buon anno a lei e a tutto lo staff.