Utente 551XXX
Salve dottori e buon anno a tutti (vidta la data)

Non capisco il perchè ma quando mangio cioccolata o caramelle, dopo un paio di minuti mi sento leggermente pizzicare la pelle e, inevitabilmente, mi ritrovo con alcuni brufoli sul viso. Se non mangio queste schifezze non mi esce nulla....perchè ?

Premetto che non mangio spesso queste cose anzi, raramente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
da quel che riferisce si potrebbe ipotizzare una sensibilizzazione allergica a qualche componente da individuare, presente in questi prodotti .
Non sottovaluti pure l'aspetto psicologico del problema , cioè il fatto che la consapevolezza di aver ingerito sostanze ritenute "schifezze" può ingenerare dei meccanismi, integrati a livello neuroendocrino, che possono portare a queste manifestazioni.
COORDIALITà e AuGuri
[#2] dopo  
Utente 551XXX

Iscritto dal 2008
Proverò a fare i test di intolleranza.

Comunque spesso e volentieri non ci penso e la reazione e poco più che istantanea. Ho letto che gli zuccheri vengono assunti abbastanza velocemente dal nostro organismo e quindi credo che sia una questione fisiologica.
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Ci scusi , per curiosità , ma quale sarebbe il senso della sua frase?Non sono riuscito a darle un significato.
Che vorrebbe dire?
Crdialità
[#4] dopo  
Utente 551XXX

Iscritto dal 2008
Dr Griselli non credo sia difficile da interpretare "quando mangio cioccolata o zuccheri escono dei piccoli brufoletti sul viso ed un po sulle spalle; se non mangio queste cose, non avviene tale reazione. Vorrei sapere il perchè ?"

Non ci vedo nulla di difficile e credo di essermi spiegato bene.
[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
La assunzione di zuccheri semplici , quali si possono ingerire comunemente tramite la zuccherazione comune, per esempio assumendo la classica tazzina di tè, o in mille altre maniere è fondamento delle reazioni biochimiche di base, per la formazione di ATP ed energia (alcuni tessuti funzionano solo grazie al glucosio.
I fenomeni da lei lamentati NON possono assolutamente rientrare in una "fisiologica "risposta alla assunzione di zuccheri. In nessuna maniera.
Spero di essermi spiegato bene anche io, anche se capisco che certe cose potrebbero non essere così ovvie come si possa immaginare.
>Cordialità