Utente 316XXX
Bunogiorno, vi anticipo i miei ringraziamenti!! dopodiche passo al problema:
Esattamente da Ieri sera ,dopo una partita di calcetto, vado in doccia inziandomi a lavare sento del dolore ,come da scottatura, quando l'acqua va sul pene, allora controllo e noto che sulla pelle che ricopre la parte più estrema del pene (scusate ma non conosco bene la terminologia) si è formato del rossore in 2 punti, non dei veri e propri tagli ma come escoriazioni da sfregamento o bruciaturia. All'inizio non bado alla cosa pensando sia stato un normale scontro di gioco visto che avevo i boxer larghi e spesso il pene fuoriusciva da essi. Tornato a casa però noto che un minimo di fastidio rimaneva, che si tramutava in dolore quando urinavo. IL dolore però rimaneva circoscritto soltanto in quelle zone rossastre e la sensazione è la stessa che si avverte quando si mette dell'alcol su una ferità, quindi sensazione di bruciatura ma non vero e proprio dolore. QUesta mattina mi alzo e noto nel pigiama delle piccole macchioline di sangue e dalla punta del pene del liquido bianco. Cosa può essere? vi informo che cmq ho già preso appuntamento per lunedi dal medico. vi lascio anche piccole informazioni che vi possono aiutare:

- Non ho mai sofferto di alcun tipo di problema a questa parte del corpo
- Non ho rapporti sessuali da circa 2 mesi
- IL pene è completamente coperto non avendo effettuato circoncisione
- Per adesso non ho problemi a scoprire il glande

Ringraziandovi ancora!!! vi porgo i miei più cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro signore
le consiglio una visita urologica, per valutare che tipo di macchie sono probabilmente nulla di grave, ma per dare una corretta terapia è opportuna sempre una visita specialistica
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
E' possibile che la sua situazione sia compatibile con una candidosi, ma va verificata clinicamente cioè attraverso una visita diretta. Dunque vada tranquillamente dal medico e poi se necessario consulti un collega urologo della sua zona.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
si potrebbe trattare effettivamente di una candidosi ma meglio essere valuatato direttamente dal medico curante
[#4] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2007
Ringrazio tutti, lunedi dovrei andare dal dottore!! anche se devo ammettere che oggi il fastidio è diminuito e anche un pò di rossore, tuttavia penso che sia neessaria un visita dal mio medico curante.
VI pongo un ulteriore quesito, data la vostra gentilezza, come devo comportarmi con la mia compagna? ho qualche tipo di restrizione? non abbiamo mai fatto sesso senza preservativo..
[#5] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
se usa il profilattico nessuna ulteriore restrizione.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Luigi Mocci
44% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Caro paziente,
si rechi al più presto da un dermatologo, che di candide e di uretriti se ne intende per competenza tecnica e studi effettuati!
Saluti
DR. Mocci
[#7] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2007
Domani dovrei andare dal mio medico di base, che verificherà la situazione,e penso mi prescriverà una visita da un dermatologo o urologo.
Il problema però ho visto che si è modificato, se da una parte il prurito sulla pelle se ne è andato, da questa notte ho trovato una parte del glande arrossata che mi da prurito, e finito di urinare mi da un pò fastidio. Cosa può essere?
[#8] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2007
Sono stato dal mio medico curante... dopo avermi visitato, mi ha detto che è una uretrite. COsi mi ha prescritto per 1 settimana 2 volte al giorno lavaggio del pene con euclorina e 1 pastiglia al giorno di antibiotico Klacid rm da 500mr.

IL prurito e il dolore sono spariti insieme al dolore, tuttavia noto ancora qualche macchia di sangue quando mi sveglio la mattina, e il glande inizia ad essere secco, e screpolarsi nella parte più bassa, cosa può essere? cosa devo fare?
[#9] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
condivisibile l'atteggiamento diagnostico e teraputico del Suo Medico di base. Fermo restando che un consulto Dermatologio non sarebbe stato, e forse ancora, non è superfluo.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO