Utente 106XXX
Gent.mi,
tre anni fa' ho contratto la mononucleosi. La cura è stata solo di stimolatori immunitari.
Ad oggi, spesso mi accade di avere ghiandole ingrossate, mal di gola, e disturbi ormonali.
Ho 38 anni.
Gli esami della tiroide sono perfetti mentre nella ricerca degli anticorpi di Epstein Barr i valori sono i seguenti:
IgG Anti-VCA sono a 5044U/ml,
IgM anti-VCA sono a 10 U/ml (assenti)
IgG anti-EBNA presenti
Ab anti - EPSTEIN BARR VIRUS 286.0 U/ml

Mi sapete indicare se questi valori così alti meritano una cura anche se ho contratto la malattia più di 3 anni fa' e se esistono centri specializzati nel lazio?
Avendo due figli piccoli non vorrei metterli ulterirormente a rischio di infezione.

Grazie infinite
[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Negativo, i valori non richiedono cura.

Ci sono i segni di una infezione risalente al passato, ormai finita. Del resto dopo una certa eta' quasi tutti abbiamo anticorpi anti epstein barr, la situazione in se' non significa nulla.

In generale la mononucleosi frusta non e' piu' infettiva.




[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille della pronta risposta.
Buon Anno