Utente 389XXX
Sono una donna di 65 anni e da circa 25 anni soffro di tendiniti.
Il mio ortopedico mi ha diagnosticato:
Poliartropatia degenerativa di probabile natura reumatica sieronegativa (?!).
Cos'è questa patologia?
I test effettuati per l'assetto reumatico sono negativi; devo fare altri test?
Ho dolori e gonfiori, saltuariamente, ai polsi e caviglie ed i tendini delle spalle sono tutti sfilacciati
o rotti.
Già due volte non riuscivo ad aprire le mani; così ne sono seguiti piccoli interventi al palmo delle
mani.
Ho fatto parecchi interventi: Spalle, Tunnel carpale ed altri.
Ho letto un articolo di "tendinite guarita con le piastrine".
E' il mio caso?
Cosa dovrei fare?
Mi può indicare qualcuno in Emilia-Romagna che possa attuare la procedura delle piastrine?
Attendo, con fiducia, una risposta.
Anna Maria
[#2] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività +28
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Mi capita spesso di ricevere richieste di delucidazione in merito a diagnosi poste da altri colleghi. In questi casi penso che la cosa migliore sarebbe quella di rivolgere le domande direttamente al medico responsabile. Se nel suo caso il sospetto diagnostico fosse quello di una entesoartrite sieronegativa sarebbe davvero il caso di rivolgersi ad uno specialista reumatologo invece di continuare con procedure chirurgiche che nulla hanno a che fare con il trattamento di fondo della patologia. Buon anno.
Mauro Granata