Utente 139XXX
Sono un ragazzo di 21 anni.Sto con una ragazza da due anni e mezzo, e con lei non ci sono mai stati problemi di erezione, anzi, è sempre andato tutto benissimo!
Da mese settimana a questa parte però, ho dei problemi a mantenere l'erezione, sia durante i rapporti sessuali che non!Inoltre, eiaculo molto precocemente, cosa che non mi è mai capitata!Anche dopo un primo rapporto, la seconda volta eiaculo comunque velocemente!e non capisco perchè. E la cosa che mi pare strana, è che le sensazioni che sento durante il rapporto, mi sembrano molto più amplificate, cioè quando il pene viene stimolato, è tutto molto più fote, ed eiaculo presto. Mi è anche capitato di eiaculare quando il pene non era del tutto eretto.
Altra cosa, il glande è spesso secco, a volte screpolato. Può centrare qualcosa? La voglia comunque non mi manca.
Non fumo, non uso nessun tipo di sostanze, e non sto prendendo medicine.
E temo che questo non possa essere dovuto solo a stanchezza e stress, soprattutto per il fatto dell'amplificazione delle sensazioni nel glande, e per la difficoltà di avere e mantenere l'erezione.
A cosa può essere dovuto?
Grazie dell'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
ci sta riproponendo sostanzialmente quanto ci ha scritto circa un mese fa. Come le ha risposto il Collega Cavallini sarebbe opportuno valutare il caso direttamente: difficile ed improprio nel suo caso avventurarsi in una diagnosi per via telematica.
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Domani avevo già intenzione di andare dal mio medico di base.
Volevo solo sapere se posso essere diventato impotente, o qualcosa del genere!Scusate l'ignoranza, ma è che sono molto preoccupato!Speravo che mi sarebbe passato tutto finite le lezioni universitarie, ma così non è!
E visto che per chissà che data avrò la visita urologica, volevo avere un'idea di quello che potrei avere.
Si può fare un minimo di diagnosi?
La ringrazio molto
[#3] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Buona Sera
Sono andato dall'urologo e ho esposto tutto quello che ho scritto qui sopra.
L'urologo dice che è IMPOSSIBILE che a 21 anni si abbiano problemi di erezione. Quando gli ho detto che la sensibilità durante il rapporto era aumentata e l'eiaculazione dura meno, si è messo a ridere dicendo che è meglio, gli uomini vogliono sentire di più.
Mi ha detto che potrebbe essere lo stress e così via, mi ha guardato il pene un attimo e mi ha prescritto un olio, avendo il glande secco.
Però i miei problemi, a parte i primissimi giorni dopo la visita, non sono affatto migliorati!!
E le erezioni mattutine sono davvero scarse
E l'erezione è poco duratura, e eiaculo davvero presto.
Tutti problemi che fino a qualche mese fa non avevo..

Cosa devo fare adesso??
Che problema ho?

Sono abbastanza depresso per questo, non sò più che fare
[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Provi a considerare una seconda opinione da altro specialista.