Utente 136XXX
Buonasera, sono un uomo di 34 anni, da alcuni mesi soffro di continuee eruttazzioni e di un dolore allo sterno/petto e episodi di tachicardia, sono andato in PS dove mi hanno fatto un cardiogramma ed un esame del sangue risultati negativi per quanto riguarda problemi cardiaci, ho fatto un cardiogramma da sforzo ed un holter 24h con esiti negativi, da un esame del sangue prescritto dal mio medico risulta esserci un parametro della tirode sballato e sono in attesa di fare un esame più approfondito alla tiroide, il problema è che questa situazione di continui dolori allo sterno/petto mi preoccupa, cosa posso fare? potrebbe essere un ernia iattale?
In attesa di una VS risposta
GRAZIE e CORDIALI SALUTI
[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Caro amico di Milano, esclusa la cardiopatia sarà meglio escludere anche la tiroide. Il dolore è presumibilmente di origine esofago-gastrica o della parete toracica. Al suo Medico l'onore di chiarire. Cordiali saluti.