Utente 134XXX
Salve,

sono una ragazza di 20 anni e premetto di essere abbastanza ansiosa e anche un pò ipocondriaca e quest'estate ho sofferto per un leggero periodo di depressione. Premesso questo la mia domanda riguardava le possibili cause che mi portano, molto spesso dopo i pasti (anche leggeri), ad accusare una sorta di tachicardia che comunque dura 2/3 secondi massimo e che raramente si presenta anche solo in situazioni di relax, magari dopo un sospiro per intenderci.
Ho fatto un ecocardiogramma ed è risultato nella norma, però la cosa mi preoccupa un pò e volevo chiedere un parere per capirne le cause e se la cosa è o meno di una certa gravità.

Grazie in anticipo per le risposte.
Un saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signorina, il sintomo che descrive è molto probabilmente dovuto ad extrasistoli isolate, estremamente comuni e prive di qualunque rilevanza clinica. Se però il disturbo dovesse ripetersi con frequenza o persistere per molti giorni, Le consiglio di farsi visitare per la conferma della diagnosi.
Stia tranquilla!
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta tempestiva.

Volevo aggiungere che il sintomo mi capita che sussista magari per qualche giorno, poi mi passi per altri giorni etc...diciamo che va a periodi. Negli ultimi 6 giorni si è presentato per 3 giorni, una volta sola al giorno...
Purtroppo, anche se erroneamente, mi spavento subito e il pensiero corre all'infarto anche se non fumo, non bevo etc...

Comunque grazie, ora cercherò di stare più tranquilla.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
E' proprio tipico dell'extrasistolia isolata (benigna) un andamento ciclico-alternante, come quello che descrive: è un'ulteriore conferma che non è il caso di preoccuparsi.
Comunque, lasci perdere l'infarto: è tutt'altra cosa!
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora per la risposta!!
Ora sono più tranquilla.

Un saluto!