Utente 142XXX
cari dottori, ho un problema..credo di avere la cosiddetta sindrome da spogliatoio..diciamo che ho un pene normale, infatti misurato in erezione è di 15 cm.. solo che da flaccido assume diverse misure.Quando sono completamente rilassato, per esempio la sera misura anche 9 o dieci cm, ma se sento ansia si accorcia visibilmente fino anche a 7cm, perdendo anche in volume e diventando rugoso e duro..in questo caso il glande punta non più verso il basso ma in avanti..questo mi succede spesso la mattina e soprattutto negli spogliatoi quando vedo gli altri che fanno la doccia..cosa che io paccio solo a casa..questo mi crea molto imbarazzo e tristezza..è normale?? come devo trattare la cosa?? vi prego aiutatemi!! grazie ancora..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
15 cm in erezione ne ha d' avanzo. Il fatto che allo stao flaccido vari così di dimensioni è normale: il pene è un organo vascolare, una spugna di sangue che si contrare o si rilassa in risposta a stimoli termici, psicologici, e fisici (dolore e sforzo). Tranquillo tutto ok. Se la cosa dovesse imbarazzarla oltremisura senta un bravo, ma dico bravo psicologo.
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille!!
[#3] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
scusi se le scrivo ancora..vedo che il problema psicologico va ancora avanti..ora però mi sent omolto imbarazzato all'idea di consulatare un andrologo,cosa devo dirgli quando me lo trovo davanti?? e poi non so come dirlo ai miei genitori essendo io ancora dipendente da loro coi miei 18 anni...e inoltre se il problema persiste e volessi magari seguire un intervento quanto peserei economicamente alla mia famiglia?? attendo con ansia una sua risposta! grazie!
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Francamente con quelle dimensioni sentirei prima uno psicologo, e l' intervento si fa solo se lo psicologo è d' accordo, e succede raramente. Tranquillo si sitema.
[#5] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
quindi non devo andare da un andrologo per lei? da uno psicologo magari mi sembrerebbe di spostare il discorso su un altro piano, più dell'inconscio o mie insicurezze represse mentre uno specialista potrebbe capirmi meglio..no?
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
no psicologo: scusi se glielo dico diretto, ma se non accetta quelle misure (normali), non sa accettare una normalità, ergo psicologo.