Utente 318XXX
SALVE SONO UN RAGAZZO DI 25 ANNI DI FIRENZE , CIRCA 4 ANNI FA' HO AVUTO LA CANDIDA, SECONDO IL MIO EX DERMATOLOGO, CHE CON LE CURE MI DOVREBBE ESSERE PASSATA, I SINTOMI AIME' SONO DIVENTATI PERO' PRATICAMENTE CRONICI ED LA SECCHEZZA DEL PENE , LE PICCOLE PIAGHE CHE DALLA META' DEL PENE SI FORMANO COME DELLE PIEGHE(ROSSE),ED IL ROSSORE DEL PREPUZIO E DEL GLANDE SONO PER ME UNA VERO ED PROPRIO MOTIVO DI ANGOSCIA .
IL MIO NUOVO DETRMATOLOGO 3 MESI FA', MI HA INVECE DIAGNIOSTICATO UNA ROSACEA AL PENE, DATA DALLA SENSIBILIZZAZIONE DATA DALLA CANDIDA, TRATTATA CON CREMA COMUNE PER CUPEROSE, VITAMINA C ED E PER VIA ORALE, L'INTERVENTO SEMBRAVA DARMI DEI RISULTATI, MA I SINTOMI SONO RICOMPARSI SUBITO, LE DEVO CHIEDERE 4 COSE:

1=SECONDO LEI LA DIAGNOSI E' STATA SBAGLIATA, ANCORA NON HO DEBELLATO LA CANDIDA DEVO SOTTOPORMI AD NUOVI ESAMI?

2=CON LA SUA ESPERIENZA PUO' DEDURRE POSSIBILI ALTRE PATOLOGIE CORRELATE A QUAESTA MIA CONTINUA PRESENZA DEI SINTOMI DI SECCHEZZA,PRESENZA DI PIAGHE, ISPESSIMENTO DEL PREPUZIO,ROSSORE DEL GLANDE?

3=IL MIO NUOVO DERMATOLOGO NON HA SBAGLIATO ALLA GRANDE A DIAGNIOSTICARMI UNA ROSACEA SPESSO PRESENTE + SUL VISO CHE SUI GENITALI?

4=SE MI RIVOLGO ALLA CLINICA DERMOSIFILOPATICA DI FIRENZE POSSO FARE GLI ESAMI PER SAPERE COSA HO?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Genitle utente,

4 domande, una sola risposta:

confermare o smentire diagnosi specialistiche è pressochè impossibile da questa sede, per ovvi motivi; pertanto utile il consiglio di rivolgersi a nuova visita Dermatologica (l'indirizzo da lei indicato è di eccellenza)se la sintomatologia persiste: questo al fine di escludere patologie infettive (MST) od immunlogiche (LICHEN SCLEROSUS in fase infiammatoria) tipiche di quella sede.

Cari Saluti
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA


[#2] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
gentile paziente,
concordo in pieno con l'ottimo Dr. Laino sul fatto che si impone una visita da uno specialista esperto perchè vedo un pò troppi pasticci; non dimentichi poi che, a volte, le prime opzioni diagnostiche, le più semplici, sono frequentemente le più centrate, senza la ricerca del sensazionalismo o della diagnosi "monstre" che molti colleghi, per impressionare sil prossimo e per il proprio ego tendono a fare. Pensare poi di puntare il dito su un collega sarebbe una cosa riprovevole e meschina: e poi "chi è senza peccato..." con quel che segue
Tanti cari saluti e sempre a disposizione per darle una mano
DR. Mocci
[#3] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2007
Salve voglio ringraziare vivamente i medici per il tempo dedicato ai miei problemi,se posso permetermi vi chiderei nuovamente delle cose riguardanti la mia situazione.
1la candidosi ouo' diventare cronica, cioe'non essere debellata del tutto e riaffiorare?
2che differenza c'e' fra candidosi e micosi della pelle?
3a quale ente convenzionato posso rivolgermi per una visita?
4Vi prego di dirmi apertamente se la teoria della rosacea e' una bischerata grazie.

saluti e sentiti ringraziamenti David