Utente 142XXX
Buongiorno,
Vorrei sottoporvi una mia esperienza per capire se questa può essere considerata a rischio.
Ho avuto un rapporto sessuale con una ragazza, prima di mettere il preservativo ho sfiorato la sua vagina, non masturbandola ma inevitabilmente venendo a contatto con le sue secrezioni vaginali. (ma veramente pochissimo)e poi ho messo il preservativo con entrambe le mani. In teoria dovrei aver appoggiato la mano sulla coperta prima di mettere il preservativo, ma non ricordo. Nell'eventualità può essere un contagio indiretto?
Approfitto anche per una seconda domanda, avevo anche le labbra screpolate ma non con del sangue, o almeno io non l'ho mai percepito e sicuramente qualche piccolissima abrasione sul palato, di quelle da cibo, come quando si mangia la pizza o un crostino.

Ringrazio in anticipo per il consulto
[#1] dopo  
Dr. Domenico Ponte
24% attività
0% attualità
0% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
dalle notizie che lei dà il contagio da una eventuale malattia sessualmente trasmessa è più teorico che pratico. L'unica cosa di cui accertarsi e di una eventuale siero-positività della partner per i prossimi contatti.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la sua risposta.
Non credo che la ragazza sia a rischio, la conosco tramite giro di amici, però visto che ci conosciamo da poco per me è difficile chiederle il risultato del suo test.
Pesa che ci siano le condizzioni per cui io debba fare il test? Magari a tre mesi?

E un unltima domanda per il futuro, il teorico contaggio è dovuto alle secrezioni vaginali o alle piccole abbrasioni in bocca?

La ringrazio molto!
[#3] dopo  
Dr. Domenico Ponte
24% attività
0% attualità
0% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
Gentile utente,

invece di fidarsi della eventuale risposta della partner io preferirei eseguire il test personalmente.
Più che le secrezioni vaginali più pericolose sono le abrasioni della mucosa buccale...

Saluti
[#4] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Sicuramente... L'unica cosa che volevo sapere è se secondo Lei sono veramente a rischio e io debba fare un test, non ricordo sangue in bocca nel periodo in cui ho frequentato questa ragazza e molto probabilmente non avremo più rapporti, tranne quei due che abbiamo avuto.

La ringrazio per la sua pazienza, mi perdoni ma le paranoie abbondano.
[#5] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore,
Torno a disturbarla per un'altra domanda.
Non so se possono essere dei sintomi correlati alla mia esperienza sessuale, anche se mi ha consigliato di stare tranquillo vorrei comunque un consulto.
Non tutte le notti ma almeno un paio di notti a settimana soffro di sudorazione notturna che inevitabilmente mi sveglia. Inoltre mi si sono gonfiati i linfonodi del collo anche se potrebbe essere causato dai denti del giudizio che sono tornati a fare un bel male cane e ho avuto anche un raffreddore.
Posso dirle che vengo anche da un momento di grande stress psicologico.

Secondo Lei possono essere dei sintomi da hiv?

Grazie