Utente 137XXX
Salve. Ho 44 anni, sono alta 1.65 e peso 43Kg. Nel 2005, sono stata operata alla tiroide. Seguo le indicaziioni dello specialista endocrinologo. Sono preoccupata, perchè da un po di tempo a questa parte, ho perso l'appetito. Nonostante vitamine, integratori e, ultimamente una settimana di flebo con zuccheri non riesco a capire cosa stia succedendo.
Mi sento anche debole, ma soprattutto mangio per forza e sono molto demoralizzata. Sapreste dirmi a chi devo rivolgermi eventualmente per un consulto o se un vostro esperto può suggerirmi qualche farmaco che induca a mangiare.
Vi ringrazio per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Puo' dipendere dall'intervento. Bisognerebbe capire bene che cosa e' stato fatto nei dettagli e anche, nel caso, che terapia sta seguendo: certo e' che l'endocrinologo sapra' darle una spiegazione e soprattutto la soluzione piu' adatta.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Volevo aggiungere alcuni particolari, a seguito della sua risposta. Dopo l'intervento, che a detta del dottore era perfettamente riuscito, non ho avuto problemi.
Sto assumendo ogni giorno il farmaco Eutirox da 75 e la Domenica la dose metà.
Le analisi che ho fatto a Settembre erano a posto. In quest'ultimo mese, ai primi di Dicembre, ho preso un antibiotico per il mal di gola. Senza gastroprotettivi, che mi hanno causato una disidratazione, in seguito alla quale, come accennato, ho dovuto fare le flebo.
Adesso devo rifare le analisi e il tampone faringeo, perchè il mal di gola ancora non mi è passato. però rimane sempre l'inappetanza e non so francamente a quale specialista rivolgermi. In quanto dall'endocrinologo vado a fare le visite ogni anno e, secondo lui l'appetito dovrebbe ritornare da solo.
mi può aiutare?
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Quello che le ha detto l'Endocrinologo appare sensato, ritorno dell'appetito compreso. Non e' escluso che invece sia proprio l'infezione alla gola a darle quest'inappetenza, senza dunque necessita' di dover imputare tutto cio' alla tiroide. Mi sembra strano che la disidratazione sia stata causata dall'assunzione di antibiotici senza gastroprotettivi, ma a parte questo credo che l'unica cosa da fare al momento sia quella di attendere il risultato del tampone faringeo con il relativo antibiogramma.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Salve. Ho ritirato proprio oggi le analisi, complete del tampone faringeo. Quest'ultimo ha dato risultato negativo. Dalle altre analisi risultano inferiori ai parametri l' MCV (79,1) e l'MCH (25.9). Sono questi che hanno segnalato. Gli altri valori, compresi quelli della tiroide, vanno bene.
persiste, tuttavia il mal di gola, ormai da più di un mese.
Cosa mi consiglia? Grazie
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
I risultati delle analisi vanno fatti visionare nel loro insieme a chi li ha prescritti (v. http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830 ), pero' a questo punto credo che l'unica strada sia quella di farsi inviare a Visita Specialistica da un buon Otorino.
Cordiali saluti