Utente 132XXX
Salve, ho 40 anni e dopo alcuni anni che mi si presenta questa problema mi
sono deciso a chiedere un consulto, il problema ormai è sistematico, se ho
eiaculazioni regolari, ovvero a intervalli massimi di 4 giorni, tutto è
regolare, ma se supero questo limite, cioe una ogni 6 giorni per esempio,
mi si presentano nello sperma dei corpi gelatinosi giallastri, me ne accorgo
anche perchè quando sono presenti l'eiaculazione risulta leggermente fastidiosa
a causa del passaggio appunto di questa "gelatina", poi se torno ad una regolarità
più breve il fenomeno svanisce.
Di cosa si potrebbe trattare ?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore nulla di che,
da verifiecare se esiste modica congestione delle vie seminali e/o della prostata. Veda di farsi vedere dal vivo da un collega, ma essendo anni non c' è fretta.,