Utente 142XXX
Buongiono,
in data 21/12/09 in seguito a caduta con gli sci, ho subito la frattura scomposta del primo metacarpo della mano sx. Mi è stato consigliato l'intervento chirurgico per la riduzione in osteosintesi tramite l'inserimento di 2 fili di kirschner effettuato in data 24/12/09.
Tali fili sono stati lasciati parzialmente fuori e mi è stato prescritto di procedere a medicazione ogni 7 giorni. Durante una di queste medicazioni, dopo circa 12 giorni dall'intervento, ho notato che uno dei 2 fili di k si è leggermente sollevato di un paio di mm. che, rispetto alla sporgenza precedente è circa raddoppiato, per questo mi è saltato all'occhio.
Volevo gentilmente un vostro parere in merito su quali possano essere eventuali cause e se riteniate opportuno una visita di controllo anche alla luce del fatto che ora dopo circa 3 giorni il fenomeno sembra essersi fermato.
Inoltre vorrei sapere se è possibile dato che sono un atleta, cercare di mantenere un minimo di allenamento tramite pratica della corsa o della bicicletta sui rulli senza ovviamente poggiare la mano e procedendo ogni volta alla medicazione vista la conseguente sudorazione.

Ringrazio in anticipo per le vostre cortesi risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il sollevamento del filo corrisponde a un parziale sfilamento del filo stesso. Benché minimo, non sapendo quanto questo filo si affondasse nel moncone prima del suo spostamento, mi pare indispensabile sottoporsi a visita di controllo presso la struttura dove è stato trattato.
Sulle attività sportive, la sudorazione della mano e la eccessiva frequenza delle medicazioni per questo problema espongono a mio parere a maggiori possibilità di mobilizzazione dei mezzi di sintesi e a infezione.
In genere alla sintesi si accompagna una contenzione in gesso o con un tutore, che potrebbe consentire qualche attività in più senza dover medicare così spesso.
Senta il parere dei Suoi ortopedici
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore per la sua sollecita risposta, in effetti ho dimenticato di dire che a seguito dell'intervento mi è stato applicato un tutore.
Se non ho capito male potrei praticare le attività di cui sopra senza dover necessariamente medicare tutte le volte?
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
No. il mio consiglio è proprio di non fare sport per il tempo che ha tutore e fili.
E' una bella occasione per leggere tutti quei libri che si comprano ma non si riesce mai a leggere. Ovviamente è una battuta ma il consiglio invece è serio
Cordiali saluti