Utente 142XXX
buon giorno, vorrei una specifica tecnica riguardo alla prostatite.
ho chiesto ad un andrologo perche la prostatite provoca impotenza,
il qualche mi ha detto che la prostatite non e' capace da un punto di vista funzione di scatenare u impotenza, bensi il dolore causato dalla stessa impedisce al corpo di rilassarsi e per cui inibisce la libido al fine di ottenere un erezione valida.Ho letto su internet che la prostatite crea una gongetione venosa che impedisce al sangue di arrivare correttamente al pene e quindi mantere l' erezione, teoria pero smentita dall'andrologo al quale mi sono rivolto.
cosa ne pensate

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,per semplificare Le dico che,essendo la prostata una ghiandola dell'apparato genitale,va da se che se ha una prostatite b
debba curarla,in quanto la prostata produce lo sperma...Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
spett dott. non ha risposto alla mia domanda.
chi puo darmi una risposta il piu possibile tecnica?
grazie in anticipo
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non é realistico che un iperafflusso venoso al plesso periprostatico,in corso di prostatite, dia luogo ad un sequestro di sangue tale da impedire un'erezione...La disfunzione erettile può essere favorita ed alimentata da vari fattori esterni,contigui,quali emorroidi, sciatica, pubalgie,ernie inguinali etc.,va da se,quindi,che solo un intervento integrato possa garantire il benessere.Non dimentichi che la funzione sessuale é un meccanismo spontaneo e "quanta più carne mette sul fuoco",tanti più paletti troverà sulla strada.Si affidi ai consigli di un andrologo reale e ci aggiorni in merito,se ritiene. Cordialità.