Utente 142XXX
Salve, ho cercato nei svariati post attinenti ma non ho trovato nulla.

Ho 25 anni, ho rapporti da 2 anni e mezzo sempre protetti.
Due mesi fa ho notato due "palline" sul corpo del pene, 2 cm sotto al glande nella parte inferiore. Ho pensato ad un ingrossamento di una vena per un trauma ma non ne sono sicuro. Le palline sono sottocutanee di circa 2mm e non danno dolore.
Da due mesi a questa parte non sono nè cresciute nè diminuite ho pensato quindi di chiedere un parere.

Circa due settimane fa, invece, dopo un coito, ho provato un fortissimo dolore al testicolo sinistro, non riuscivo nemmeno a muovere la gamba dal dolore. Si è placato il tutto dopo 2 ore! Non mi era mai successo prima e non mi è più successo. Cosa può essere stato? mi sono spaventato molto!

Grazie Mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,quanto alle neo formazioni sottocutanee alla base del glande,penserei ad una micro trombosi delle vene terminali superficiali che non partecipano al meccanismo erettile.Più preoccupante,invece,é il riscontro relativo al secondo fenomeno che mi fa sospettare una torsione della unità funicolo-testicolo che va necessariamente indagata.In corso di erezione,stress,freddo etc. ,la risalita del testicolo nel canale inguinale é abbastanza frequente e può dar luogo ad importanti danni al testicolo interessato.Le ipotesi vanno confermate da un visita presso un esperto andrologo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille delle risposte tempestive!
Premettendo che effettuerò una visita al più presto, ho cercato intanto informazioni su internet.

Allora per le formazioni sottocutanee ho letto che è un problema che andrà scomparendo da solo nel tempo
quindi posso anche non preoccuparmene giusto?

Per quanto riguarda la risalita del testicolo mi era gia stata ipotizzata da un mio amico;
come accorgersi esternamente se sia avvenuta o no?
Dovrei notare che un testicolo è in posizione diversa dall'altra?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...quando il testicolo sle nel cnale,scompare alla vista del propietario...Se il problema si procrastina,lo specialista sapra' come intervenire.Cordialita'.