Utente 233XXX
Gentili dottori. Sono un ragazzo di 25 anni, da 14 combatto contro l'acne.
Comparsa in maniera cistica inizialmente, con le varie cure (prescritte dal dermatologo) è diventata moderata.
La mia situzioane è questa: fronte piena di brufoli sotto pelle con alcune lesioni esterne, punti neri (tantissimi e profondissimi sul naso), sebo abbastanza presente.
L'anno scorso, feci una cura di 6 mesi con aisoskin (posologia 20 mg, peso 64 kg).. Durante la cura la mia pella era magnifica, non sono mai stato così bene psicologicamente.
Dopo l'estate, l'acne si è ripresentata come prima nelle stesse modalità di cui sopra, le mie domande:

1)Un secondo ciclo può migliorare le cose?
2)Dato il mio peso, una posologia maggiore (tipo 30) sarebbe più indicata anche se ci troviamo di fronte ad acne moderata?

Premetto che da tre mesi sto usando airol ma serve davvero a poco sia sui punti neri che sui brufoli sotto pelle..
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Rivolga i quesiti al suo dermatologo che è sicuramente nelle migliori condizioni per rispondere conoscendo la condizione della sua pelle e avendo valutato direttamente l'efficacia del trattamento precedente.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Emanuele Di Pierri
24% attività
4% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il consiglio del collega è sicuramente il migliore.
La terapia con isotretinoina orale dovrebbe essere prescritta solo in caso di acne nodulo cistica resistente alle terapie topiche ed antibiotiche.
Trovandosi dinnanzi a questo presupposto secondo la mia esperienza dosaggi inferiori a quelli terapeutici (riportati anche nel foglietto illustrativo) portano sempre a recidive dopo pochi mesi.
Di più non è possibile dirle da questa sede telematica,
Un secondo ciclo possibilmente a dosaggio pieno (così da essere anche l'ultimo) può senz'altro migliorare le cose
Ne parli al suo dermatologo.
Cordialità