Utente 113XXX
Ciao, innanzitutto vi ringrazio per le risposte che mi darete. Sono un ragazzo di 21 anni, non ho mai avuto in tutta la vita problemi di guance rosse ma l'anno scorso in un giorno di marzo ero andato a sciare e mi scottai il viso sotto il sole che naturalmente riflettendo sul bianco della neve era molto semplice scottarsi, solo che da quel giorno che mi sono scottato mi sono reso ben conto che non era una scottatura normale perche era effettivamente e gradualmente diventata cronica, a me sinceramente mi davano un po di fastidio queste guance rosse ma pensavo che sarebbero sparite ma non è stato cosi', ogni volta che entro i posti caldi sento un'aumento di temperatura in tutto il viso e anche quando la sera dopo cena mi siedo sul divano cio mi infastidisce un po', senza contare che le guance sotto gli zigomi e anche piu in giu a spruzzi e in alcune zone rimangono di un rosso piu' acceso e rimangono comunque sempre rosse tutto il giorno e tutti i giorni, mi sembra giusto dirvi che in quel periodo soffrivo anche di un po di stress e che fumo e bevo in piu giorni della settimana. Mi piacerebbe avere una risposta da voi riguardo cosa potrebbe essere, visto che non ne sono mai stato soggetto mi sembra una cosa molto anomala per non parlare dell'aspetto estetico che mi mette anche un po' in imbarazzo, inoltre vorrei sapere in quale modo possano essere trattate eliminando definitivamente il problema e quanto potrebbe venire a costare tale trattamento. Aspetto una vostra risposta, grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente

dalla eritrosi (una iperpresenza dell'apparato microcircolatorio e della sua visibilità attraverso le guance) alla rosacea (altra patologia causa di rossore delle guance) ad altre forme immunologiche, tutto è possibile.

Una volta valutate ed escluse tutte le cause organiche si potrà decidere - sempre assieme al deramtologo - le terapie migliori.

Per mia esperienza, ritengo la luce pulsata dermatologica con manipolo vascolare uno dei migliori trattamenti (non invasivi) di questo problema.
Tutto deve però essere preventivamente valutato nella sede dermatologica come asserito.

cari saluti

Dott. LAINO, Roma