Utente 952XXX
Buongiorno gentilissimi dottori di Medicitalia, vi scrivo per della informazioni; effettuerò una rinoplastica secondaria venerdì 15, (secondaria perchè l'ho già effettuata nel 99).
Io ho veramente paura dell'anestesia generale eppure nella mia vita ne ho fatte 4; la prima fu la rinoplastica nel 1999; la seconda fu un ritocco sempre la naso per togliere una fibrosi cartilaginea derivante dall'intervento precedente; ecco, è questo il punto..
Quest'anestesia, effettuata nel 2000 doveva essere locale con sedazione ma non so se è stato così; l'intervento è durato mezzora durante la quale io mi sono svegliata, in perfetto stile film horror..non ho sentito assolutamente dolore ma mi sentivo il tubo in gola (ma devo dire la verità non dava fastidio, lo sentivo e basta)vedevo i medici tutti intorno al lettino operatorio, sentivo che dicevano "si sta svegliando, date altro anestetico" e poi bum sono ripiombata nel buio..non è stato un sogno perchè al risveglio ho chiesto ai medici che me l'hanno confermato..Io chiesi subito perchè avevo il tubo in gola (provai anche a parlare durante il risveglio intraoperatorio) dal momento che doveva essere locale..mi dissero che era un anestesia generale molto blanda..lì per lì presi paura ma non più di tanto..però nel 2006 mi sono operata di tonsille e mi è raffiorata e raddoppiata la paura..di non svegliarmi più o di svegliarmi durante..o che non mi facesse effetto l'anestesia..però l'ho fatta, tutto ok tranne vomito post operatorio.
Nel 2007 a novembre mi sono sottoposta all'osteotomia di Lefort (avevo una malocclusione di 3 classe, ora perfettamente risolta) quindi anestesia di 3 ore e mezza..sono scesa giù tranquilla senza pre-anestesia, poi mentre ero sul lettino e mi mettevano gli elettrodi mi è preso il panico, mi hanno fatto la pre-anestesia lì ma mi agitava invece di calmarmi..avevo le solite paure, anzi mi sono proprio addormentata malissimo..svegliata peggio perchè ero nervosa, non volevo nessuno vicino e poi la sera non respiravo e mi sono messa ad urlare (panico puro) perchè avevo catarri in gola, mal di gola e mi si era chiuso il naso. Poi tutto risolto..
Ora mi sono decisa ad effettuare spero l'ultimo intervento per un bel pò..vorrei ritoccare il naso perchè è troppo largo e la punta è troppo globosa. Sono molto contenta dell'intervento ma ho paura dell'anestesia. Che devo fare? Esercizi rilassanti? Pre-anestesia in camera? Penso a 3 cose:
1) non svegliarmi più
2) non addormentarmi proprio e rimanere sveglia
3) addormentarmi e svegliarmi durante l'operazione
insomma, sono un caso clinico ;-)
Volevo inoltre sapere se una cura di Mg che sto facendo in questo periodo ma che smetterò magari lunedì possa portare complicazioni dal momento che forse interferisce sugli elettroliti Na-K.
Non ho patologie pregresse nè in atto, non fumo, non bevo, mai drogata.
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, da tutto il suo scritto "esplode" un grande nervosismo ed agitazione che mi pare siano riconducibili alla sua esperienza di awareness (ossia consapevolezza, risveglio intraoperatorio). Lei ci dice che doveva essere una sedazione con locale, ma poi ha sentito il tubo in gola, e le hanno parlato di generale blanda, non è che si capisca bene cosa sia successo, o meglio potrei fare delle ipotesi ma così alla cieca non sarebbe corretto.
Comunque lei si dice contenta dell'intervento programmato, quindi lo affronti serenamente. Le sue paure le accantoni, perchè in mani qualificate non succederà nulla, del resto gli altri interventi ci dicono che gli unici problemi sono stati legati al nervosismo. Il magnesio è ininfluente, comunque lo dica all'anestesista quando farà la visita e sempre all'anestesista comunichi il suo stato d'animo e vedrà che saprà aiutarla e le darà sopratutto una adeguata premedicazione.
Un grande in bocca al lupo e stia serena affidandosi al mio collega.
Un saluto
[#2] dopo  
Utente 952XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille dottoressa e mi scusi se non ho risposto subito. Lei quindi probabilmente ha capito che sia successo durante quell'intervento...spero che non risucceda!
Mi ha tranquillizzato molto, poi ieri ho sentito il chirurgo e mi ha detto che l'anestesista mi aspetta la mattina alle 9:30 e parleremo, che è molto bravo e che l'anestesia generale sarà leggera, tale infatti (come già sapevo) da dimettermi in giornata. Come mai invece di solito dopo le anestesie totali si resta ricoverati almeno una notte?
Una domanda importante per favore: se non sono risultata allergica in passato agli anestetici oramai non potrò più risultarne? Il problema è che ci sono molti tipo di farmaci, l'ultima volta nella cartella clinica c'era qualcosa tipo penthotal, insomma un barbiturico, ora usano molti il propofol, è diverso?
Una domanda che è soprattutto una curiosità..devo togliere anche lo smalto trasparente dalle unghie delle mani?
La ringrazio molto..
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, circa il ricovero di una notte dopo una anestesia generale, dipende da tante varianti che riguardano l'intervento in toto, e non solo l'anestesia. Se il suo chirurgo le ha detto così, vuol dire che quelli sono i protocolli della sua equipe, e che l'intervento che eseguirà non richiede, in genere, di più.
Penthotal e Propofol sono due farmaci diversi, ma, per quanto riguarda le allergie, si preoccupi di riferire quelle che eventualmente ha avuto ( in genere intendo, non solo agli anestetici), per il resto stia tranquilla.
Smalto e trucco in genere vanno rimossi, vanno tolti anche indumenti sintetici e gioielli, compresi i monili di metallo (piercing) ed eventuali lenti a contatto.
Un saluto ed in bocca al lupo.
[#4] dopo  
Utente 952XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto dottoressa. Non sono mai stata allergica a niente, per fortuna. Lo smalto l'ho tolto, non ho piercing, mi leverò la fede, ho comprato biancheria in cotone e sono abbastaza rilassata, contenta di avere il naso come vorrei..grazie mille, crepi il lupo!
Le farò sapere come è andata, arrivederci
[#5] dopo  
Utente 952XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottoressa, l'intervento è andato bene e dell'anestesia non me ne sono accorta! In sala risveglio l'anestesista vista la mia paura mi ha dato una forte pre-anestesia endovena e m sono addormentata quasi subito; mi sono svegliata solo un attimo quando mi hanno spostato sul lettino operatorio per operarmi; sentivo le voci e ho aperto gli occhi un attimo, mi dicevano "Ce la fai a spostarti sul lettino?" e poi mi sono ritrovata di nuovo in sala risveglio, rintronata ma tranquilla..non so nemmeno come era la sala operatoria!
Grazie mille
[#6] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,la ringrazio per averci voluto dare gentilmente notizie, e le faccio tanti auguri per il suo nuovo naso!
Saluti