Utente 142XXX
Salve, ho 24 anni,ex fumatore (ho fumato poco più di un anno) scrivo perché è ormai da circa 3 mesi che avverto quotidianamente dolori al petto,che a volte s'irradiano anche nella spalla sinistra. Non saprei spiegare bene che tipo di dolore è,a volte sembra localizzarsi solo in un punto,altre sembra più esteso,a volte mi sembra come di sentire un oppressione al petto. Ultimamente poi sento fastidio anche al collo. Mi sono già recato al pronto soccorso,dove mi hanno effettuato ECG ed analisi del sangue,risultati entrambi normali. Inoltre sono andato anche dal mio medico curante (cardiologo),il quale mi ha fatto nuovamente ECG ed anche ecografia al cuore,dicendomi che non risultava niente di anomalo. Aggiungo che il mese scorso mi è stata riscontrata anche una discopatia,non sò quanto possa essere attinente ai miei disturbi,ma magari potrebbe essere una concausa. Inoltre,anche se non sempre, il dolore aumenta nell'atto di respirare. Vorrei sapere cosa ne pensate,perchè la mia preoccupazione aumenta di giorno in giorno. Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Caro amico di Latina, penso che non si tratti di cuore. Perchè non fare una priva da sforzo ECG ed, eventualmente, una scintigrafia mocardica da sforzo? Questo per togliere tutti i dubbi. Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Ercole Tagliamonte
24% attività
0% attualità
12% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
La giovane età, la sostanziale assenza di fattori di rischio, la normalità degli esami finora effettuati, ma soprattutto le caratteristiche del dolore (in primo luogo la modifica con gli atti del respiro) fanno pensare ad una causa sostanzialmente non cardiaca del dolore.
Tuttavia, se il suo cardiologo di fiducia è daccordo, potrebbe effettuare un semplice esame quale l'ECG da sofrzo, per escludere definitivamente l'origine cardiaca del dolore.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Non sò se può contare qualcosa,ma i dolori non si manifestano dopo sforzi o ad esempio una corsa...li ho anche in momenti di rilassamento,mentre sono a letto che guardo la tv o seduto al pc come adesso.
Secondo voi comunque di cosa si potrebbe trattare allora?

Grazie per le risposte,di nuovo cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Le confermo la mia prima risposta. Probabilmente non è cuore, ma fare un accertamento cohe fatica è?
[#5] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Un ultima cosa gentile dottore,è possibile che questi dolori siano collegati ad un dolore al collo? tipo cervicale? solo che questo dolore al collo (nella parte posteriore lato destro) sono comparsi da poco.

saluti
[#6] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Potrebbe essere. Veda se in una radiografia della colonna cervicale (2 proiezioni) non ci sia una rettilineizzazione della colonna cervicale. Per il resto confermo quanto scritto nella mia prima risposta.