Utente 723XXX
HO 20 ANNI MI SONO IMBATTUTO IN QUESTA CONTROVERSA PATOLOGIA, DATO CHE MOLTI DICONO MOLTE COSE AL RIGUARDO, SPESSO DISCORDI, MI SEMBRA DI NON RIUSCIRE AD ORIENTARMI BENE.
mI è STATO DIAGNOSTICATO L'ANNO SCORSO CON ECOGRAFIA UN VARICOCELE DI 1^ GRADO E UNO SPERMIOGRAMMA HA EVIDENZIATO UNA LIEVE ASTENOZOOSPERMIA.
IL DOTTORE MI HA DETTO CHE IL VARICOCELE NEL TEMPO AVREBBE POTUTO AUMENTARE QUEST'ALTERAZIONE DELLO SPERMA, SPECIALMENTE SE AVESSI CONTINUATO A PRATICARE PESISTICA (CHE FACCIO DA 3 4 ANNI) E CHE AVREI POTUTO OPERARMI SUBITO O ASPETTARE.
Dato che non prevedo di voler avere figli prima di 10 anni, ho pensato che tutto questo tempo e gli esercizi fisici avrebbero sicuramente peggiorato il varicocele, che più grande è più difficile è da operare di solito.
Mi sono sottoposto a legatura e sezione di vene spermatiche interne e a distanza di tre mesi vivo un decorso post operatorio un po' complicato, con dolori al fianco e al testicolo ed irrigidimento del funicolo spermatico che ancora oggi sembra duro al tatto.

NON RIESCO A CONVIVERE CON QUESTO RIMORSO DI NON AVER ASPETTATO E SENTITO PIù PARERI E MAGARI OPTATO PER UNA PIù SEMPLICE SCLEROTIZZAZIONE CHE PRIMA DI OPERARMI NON CONOSCEVO.
LA MIA è STATA UNA SCELTA SAGGIA O AVVENTATA? NON CI DORMO SUL SERIO....

GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile lettore , anche la sclerotizzazione del varicocele può comportare una sintomatologia dolorosa per un certo tempo. Gli esiti flogisti che lei riferisce dovrebbero nel tempo diminuire,si faccia comunque rivalutare dal chirurgo che l'ha operata.

Distinti saluti
[#2] dopo  


dal 2010
grazie mille, lei al mio posto avrebbe fatto la mia stessa scelta? penso che prima di potermi sentire davvero meglio con il fisico io abbia bisogno di sapere che ho fatto la cosa migliore e quindi stare bene di testa.