Utente 142XXX
Egregi Dottori, mio marito ha manifestato un eritema senza prurito su pancia e schiena (dalla vita al collo) due giorni fa. L'eritema non dà prurito ma si aggrava con il calore (doccia o abbigliamento pesante). Non abbiamo bambini anche se sporadicamente abbiamo avuto contatti con dei bambini di cui abbiamo accertato lo stato di salute per scongiurare eventuali malattie infettive. Non abbiamo cambiato abitudini alimentari o nell'uso di detersivi o altro, quindi non si riesce a dare una spiegazione. Unica differenza dal comportamento quotidiano è stato l'uso di unfarmaco (Actigrip), per due giorni, per un raggreddore stagionale. Mio marito non ha allergie. Vi ringrazio per quanto potrete farmi sapere.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
L'eritema (se tale è la manifestazione che ovviamente non possiamo valutare) non obbligatoriamente si accompagna a prurito. Essendo dovuto ad un fenomeno detto iperemia, ovvero all'aumento della quantità di sangue presente nei piccoli vasi della cute, si accentua in tutte quelle situazioni che aumentano il calore cutaneo e che quindi provocano una aumento ulteriore del sangue contenuto nei vasi cutanei (sforzo, caldo, contatto con acqua calda ecc).
Le causa di eritema sono tante (l'eritema è un sintomo non un malattia), può manifestarsi come evento acuto ma anche essere persistente nelle malattie croniche. Può essere localizzato o interessare ampie superfici ed anche tutta la cute (esantema). La diagnosi può essere facile quando la causa è evidente (es eritema solare), ma può diventare complessa quandola causa non è immediatamente percepibile. Credo che per una diagnosi sia utile una valutazione medica almeno per escludere le poche situazioni in cui la manifestazione eritematosa può essere spia di malattie più importanti.
Cordiali saluti