Utente 143XXX
Salve, ho 29 anni ed ho una curvatura congenita del pene. Se si dovesse rendere necessaria una correzione chirurgica, vorrei sapere quali sono le possibili complicanze dell'intervento, anche riguardo al dolore post-operatorio e se c'è il pericolo che una erezione involontaria possa far riaprire la ferita chirurgica e i punti (questo mi terrorizza!).
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la indicazione alla correzione chirurgica spetta al medico che valutera' la portata della curvatura e,quindi,la necessita' o men di operare.
Quanto al dolore post operatorio,non conosco interventi cirurgici che ne siano scevri.Il timore di riapertura della ferita a causa delle erezioni spontanee e' infondato.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la decisione di dover correggere una curvatura del pene dipende dallo specialista e dall'interessato che conosce l'entità del disturbo.
Quasi sempre vengono prescritti farmaci che impediscono o limitano le erezioni spontanee notturne nel periodo postoperatorio proprio per evitare problemi a livello del campo chirurgico e delle suture
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per le vostre risposte.
Vorrei sapere anche che tipo di anestesia viene fatta per l'intervento e se ci possono essere altre possibili complicanze dopo l'intervento (problemi di erezione, eiaculazione precoce, ecc..).
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

molto dipende dalle abitudini del chirurgo.
Io, normalmente , procedo in tali tipo di interventi con una semplice anestesia locale con opportuna sedazione.
Altri preferiscono una anestesia spinale , altri ancora la generale.
Direi che non è importante il tipo di anestesia quanto la esperienza dell'operatore
cari saluti