Utente 127XXX
Salve volevo chiederle un parere riguardo lo sviluppo degli addominali in presenza di una patologia allo sterno.La suddetta patologia è una lieve forma di Pectus excavatum e la domanda è la seguente:E' vero che in soggetti affetti da pectus excavatum lo sviluppo degli addominali (retto dell'addome) può far "sprofondare" ancora di più lo sterno peggiorando la situazione?
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

molte forme di pectus excavatum presentano l'alterazione dell'inserzione dei muscoli retti dell'addome (che si inseriscono in sede più craniale, ovvero "più in alto" sullo sterno), pertanto un potenziamento di tali muscoli può determinare un ulteriore infossamento del Pectus.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
127601

dal 2015
ed in una forma lieve,dove per forma lieve intendo una forma visibile solo da un'occhio epserto?
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Avendo lei 21 anni le sue cartilagini sterno-costali dovrebbero essere ossificate, pertanto un lieve pectus excavatum non dovrebbe peggiorare ulteriormente (semmai faccia attenzione ad ogni modificazione dovesse riscontrare, per sospendere eventualmente quel tipo di esercizi).

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
127601

dal 2015
La ringrazio x le risp e Le rivolgo un'altra domanda.....volendo approfondire questa patologia che esami dovrei richiedere al mio medico curante?
[#5] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Controllo cardiologico con ecocardiogramma (consigliabile in ogni caso), visita specialistica chirurgico toracica e, solo successivamente, eventuale approfondimento radiologico (RX torace con studio sterno o TC torace con studio sterno), e solo se ritenuto indicato dallo specialista.

Cordiali saluti.
[#6] dopo  
127601

dal 2015
Un ultima domanda dott. Scanagatta:potrei inviarLe delle foto del mio torace per avere un suo parere riguardo questo mio dubbio? Ovviamente non considererò La sua eventuale risposta come un esame medico,ma solo come un'indicazione.Attendo una sua risp
[#7] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Me le invii pure all'indirizzo di posta che trova nel sito in calce a questo consulto.
Cordiali saluti.
[#8] dopo  
127601

dal 2015
Dottore Le ho appena inviato le foto e spero riceva le email senza problemi.Attendo con ansia le Sue risposte