Utente 143XXX
Salve, quando avevo 18 anni ho avuto un problema al tesitocolo sinistro e mi sono autodiagnosticato ( leggendo su internet ) una cisti al testicolo, la cosa è andata bene fino a novembre del 2009... da li ho continuato ad avere problemi allora mi sono recato da un urologo il quale con palpazione del testicolo e ecografia mi ha solo diagnosticato la cisti ma niente di più. Il problema è sparito o quasi fino a gennaio di quest anno, infatti si è ripresentato lo stesso problema. Facendo un autopalpazione ho riscontrato di avere un varicocele ( credo ) ma non è questa la cosa che mi preoccupa... poichè vicino alla cisti del testicolo sinistro che c'era in precedenza ho riscontrato altri 2 nodulini o cisti... non so di preciso se si trovano sull'epididimo o sul testicolo ma credo si più sull'epididimo perchè sono leggermente staccate dal testicolo. Secondo voi è una cisti ad epidimo più un eventuale varicocele? o qualcosa di più serio? La sintomatologia che avverto è un senso di peso e fastidio al testicolo sinistro
Grazie per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro utente,secondo me e' opportuno che esegua un ecocolordoppler scrotale che,vedra',porra' fine ai Suoi dubbi.Ha mai eseguito uno spermiogramma?.Ci aggiorni.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
come le diceva il Dr Izzo è consigliabile programmare una consulenza andrologica e un ecodoppler scrotale. In questo modo non solo si saprà se effettivamente ci sono delle cisti epididimarie (patologia molto frequente )ma si potrà determinare con precisione la loro dimensione per verificare se tendono ad aumentare di volume. Se va all'inidirizzo www.giambersio.it troverà descritta la tecnica corretta per eseguire una autopalpazione testicolare.
Cordiali saluti