Utente 143XXX
Buongiorno,
ho 46 anni e da circa due mesi soffro di formicolii al migno e all'anulare sinistri. Inizialmente erano formicolii leggeri e poco fastidiosi. A distanza di tempo ho inziato a perdere sensibilità alle dita suddette, forza alla mano e sono inziati dolori anche al braccio dal polso al gomito.
Sono mancina quindi non riesco più a scrivere in quanto dopo un paio di minuti perdo la sensibilità alle dita e mi cade persino la penna. Anche sul lavoro sto facendo fatica in quanto, lavorando per la maggior parte al computer, le ultime due dita praticamente non riesco più ad utilizzarle sulla tastiera.
Ho fatto una elettromiografia e l'esito è: L'ESAME P INDICATIVO DI SOFFERENZA DEL N. ULNARE SIN NEL TRATTO SOTTO-SOVRAGOMITO CON DANNO DISTALE AI RAMI PER IL M. FLESSORE ULNARE DEL CARPO.
MUSCOLI 1 INTEROSSEO DORSALE E ABDUTTORE DEL 5 DITO SIN: att. spont.: fibrillazione e jasper

MUSCOLI FLESSORE RADIALE DEL CARPO, FLESSORE ULNARE DEL CARPO ED OPPONENTE DEL POLLICE SIN: Att. spont.: assente.
Il tecnico mi ha detto che non esistono cure oltre all'intervento.

Chiedo un Vostro gentilissmo parere.
Grazie infinite per l'attenzione che vorrete dare a questa mia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La patologia che lei riferisce è dovuta ad uno "strozzamento" del nervo ulnare nel suo passaggio a livello del gomito.
Per sintomi di tal genere la migliore soluzione è di tipo chirurgico.
L'intervento in genere consiste dell'aprire questo canale (canale cubitale). Se il nervo è molto sofferente alcuni chirurghi della mano (tra cui il sottoscritto) preferisono eseguire una trasposizione anteriore (spostare il nervo sul davanti del gomito in maniera tale da evitare il ripetersi della patologia).
L'intervento viene in genere eseguito in regime di Day surgery (ricovero di un giorno) e prevede un periodo di immobilizzazione di circa 15-20 gg

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo Dott. Milano,

La ringrazio per la esaustiva e pronta risposta.
Prenderò subito appuntamento con un chirurgo della mano.

Grazie ancora e buona serata