Utente 142XXX
Gentile dottore la mia domanda e' questa:
e' vero che il colesterolo cattivo non e' tanto un indice di rilievo nel rischio di infarto quanto piuttosto il rapporto tra colesterolo cattivo e quello buono? Ho letto su internet che vi e' parametro che scaturisce dalla differenza tra col. buono e col. cattivo diviso 2. Se questo parametro e' inferiore a 5 allora si e' nella norma pur avendo un col. cattivo alto, e' davvero cosi'?

GRAZIE

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
purtroppo al di là del colesterolo totale e del rapporto tra i livelli di colesterolo buono (HDL)e cattivo (ldl)anche il singolo livello di LDL ha il suo valore prognostico negativo, soprattutto quando supera inizia a superare i 130mg/dl, se non i 100mg/dl se il paziente presenta altri importanti fattori di rischio cardiovascolare.
Saluti,