Utente 108XXX
Ho subito una laringectomia nel 1992, successivamente una lobectomia superiore dx nel 2003 a per carcinoma squamosoG2,pT2 con infiltrazione della pleura viscerale esteso fino la parenchima polmonare circostante il margine di resezione bronchiale, pN0 sottoposto a trattamento radioterapico dal 16/07/03 al 22/08/03;ho proseguito nel follow up oncologico che,fino al precedente controllo dell aprile del 2009,presentava il seguente quadro:
L'indagine PET evidenzia area di modico iperaccumulo del tracciante (SUVbw max 3.8) a livello della regione antero-basale del polmone destro incorrispondenza di un'area di addensamento evidnete nelle immagini di coregistrazione TC.Si evidenzia,inoltre,modico e diffuso accumulo del tracciante a livello della regione pleurica superiore destra di intensità ridotta rispetto al precedente controllo PET esibito del 15/11/2008.La TC recitava:Asimmetria dei campi polmonari per ipoespansione del destro da esiti di lobectomia superiore destra e linfoadenectomia mediastinica con risalita dell'emidiaframma omolaterale e modica dislocazione consensuale del mediastino;Ampi area di consolidazione parenchimale con parziale riconoscimento di broncogramma aereo nel contesto si rileva in campo polmonare superiore destro e nel segmento mediale del lobo medio sostanzialmente invariate rispetto al precedente esame del 15-11-2008;
Stabile anche l'ispessimento pleuropolmonare evidenziato a livello dello sfondato costofrenico.Il referto dell'ultima Pet(09/01/10),recita:L'indagine PET evidenzia iperaccumulo del tracciante a livello del polmone destro a sede pleurica e parenchimale (SUVbw max 4.9).Si evidenzia,inoltre,disomogenea distribuzione del tracciante a livello scheletrico. Utile, su giudizio clinico,monitoraggio.Non si evidenziano aree di significativo iperaccumulo del tracciante a livello dei restanti segmenti corporei esaminati.
Conclusioni: Lo studio PET evidenzia patologia ad elevato metabolismo di glucosio a livello delle sedi di iperaccumulo segnalate compatibile con progressione di malattia rispetto al precedente controllo PET esibito del 24/03/2009.La Tc senza mdc recita:Asimmetria dei campi polmonari per ipoespansione del destro da esiti di lobectomia superiore destra e linfoadenectomia mediastinica con risalita dell'emidiaframma omolaterale e modica dislocazione consensuale del mediastino.Al controllo odierno,confrontato con la precedente indagine del 24/03/09,appare sostanzialmente stabile l'ampia area di consolidazione parenchimale con parziale riconoscimento di broncogramma aereo nel contesto segnalata in campo polmonare superiore destro e nel segmento mediale del lobo medio.Al controllo odierno,a carico del restante parenchima polmonare di destra,si riscontrano multipli micronoduli parenchimali,tendenti alla confluenza,il maggiore dei quali del diam max di circa 9 mm,è adeso al rivestimento pleurico del segmento posteriore del lobo inferiore.
Quali esami fare?La biopsia,come sarebbe effettuata praticamente?
[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile Utente
E' necessario innanzituto premettere che casi di una certa importanza come il suo devono essere attentamente valutati con il preciso confronto tra i diversi esami effettuati nel tempo.
Questo non si può effettuare con un semplice consulto online in quanto non vi è la possibilità di osservare le imamgini radiologiche e strumentali.
Tuttavia la presenza dei noduli multipli fa pensare ad una ripresa della malattia che deve essere indagata bene.
Questo lo potrà fare bene il team chirurgico-oncologico che l'ha sempre seguita.
Se si dovesse optare per una biopsia le possibilità tecniche possono essere diverse (es. agobiopsia o asportazione chirurgica)
La scelta dipende dal tipo e dalla posizione dei noduli
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo Dott.Inzirillo,
innanzitutto desidero ringraziarla per la disponibilità dimostratami nel rispondere così celermente al mio quesito.Mi sono permesso di inviarle via mail in allegato una sintesi della storia clinica di mio padre con le ultime analisi del sangue in cui sono tenuti sotto controllo i markers tumorali.
Qualora potesse, le ho inviato anche dei paramentri per consultare on line le immagini riguardanti tutti gli esami fatti, Tc/Pet, per comparare le immagini.
Durante la settimana prossima avrò un consulto con i medici che ci hanno seguito finora ma, siccome vorrei avere un suo parere, prima di ragggiungerla a Milano vorrei che magari si facesse un'idea piu specifica della situazione.La ringrazio sin d'ora per quanto potrà fare.
Cordiali saluti.