Utente 700XXX
Vorrei chiedere una vostra gentile valutazione della spermiografia, della quale riporto a seguito i risultati:
Età 35 anni
Giorni astinenza 3
Volume 4.2 mL
pH 7.8
Colore avorio
Viscosità aumentata

N° spermatozoi 35 mil/ml
N° spermatozoi TOT 147 mil

Motilità tipo A 0% (progressivi lineari attivi)
Motilità tipo B 20% (progressivi lineari)
Motilità tipo C 28% (non progressivi)
Motilità tipo D 52% (immobili)

Spermatozoi normali 10%
Spermatozoi irregolari 90%
Anomalie testa 85%
Anomalie tratto intermedio 5%
Anomalie coda 10%

Mar test IgG Negativo
Mar test IgA Positivo 30%

Cellule della spermatogenesi 100%
Leucociti 0%
Cellule rotonde 0.8 mil/ml

TEST CAPACITAZIONE SPERMATICA Metodica Gradiente Discontinuo Diretto
N° spermatozoi dopo trattamento 12mil/ml

Motilità tipo A 25% (progressivi lineari attivi)
Motilità tipo B 67% (progressivi lineari)
Motilità tipo C 8% (non progressivi)
Motilità tipo D 0% (immobili)

Le conclusioni del referto sono:
- Astenozoospermia media
- Teratozoospermia lieve

Chiedo cortesemente di darmi una valutazione del seme ed un consiglio sugli eventuali rimedi da porre in essere per poterne migliorare la qualità in previsione di voler aver un figlio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le possibili cause di quelle alterazioni sono dodici e spesso sovrapposte per cui consigli di qua è impossibile. Quanto ai figli si fanno in duie e molto dipèende pertanto dalla partner femminile. Il 40% dei babbi ha spermiogrammi alterati ed il 14% delle coppie senza figli ha 4esami del tuytto0 regolari. Pertanto una corresione dei parametri è utile dopo un anno di ricerca figli se la partner femminile ha meno di 35 anni, ovvero dopo 6 mesi se hwa più di 35 anni.
[#2] dopo  
Utente 700XXX

Iscritto dal 2008
Cosa mi consiglia di fare quindi? Mia moglie ha 36 anni e si è sottoposta ad accertamenti che non hanno evidenziato alcuna problematica. E' da circa tre anni che cerchiamo invano di avere un figlio.
In attesa di un suo cortese riscontro e ringraziandola per l'attenzione dedicatami, porgo cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lei consulti un valido collega, poi vista l' età della signora, si rivolga ad un centro di fecondazione assistita per un colloquio preliminare, che dfcoi tempi di attesa che ci sono meglio essere pessimisti e fissare subito. Le signore dopio i 35 perdono fertilità per riduzione della riserva ovarica, scusi la scarsa cavalleria.