Utente 116XXX
salve, sono un ragazzo di 20 anni, ho scritto già scritto altre volte ma vi accenno brevemente la mia vicenda. In seguito all'assunzione di cortisone l'acne dal quale ero guarito è tornato più forte di prima. Mi sono spuntati brufoli su fronte,guance,petto e braccia. Col dermatologo che mi segue ho cominciato una cura con isotretinoina. Al momento sono in cura da tre mesi e mezzo e l'acne è quasi sparito. Purtroppo non posso dire lo stesso per macchie e cicatrici. Il mio dermatologo non si pronuncia in merito a possibili trattamenti ma vorrei che mi deste un parere,se nel mio caso posso sperare in buoni risultati che migliorino molto la mia attuale situazione. Ecco a voi delle foto. http://img138.imageshack.us/img138/271/08012010363.jpg
http://img138.imageshack.us/img138/271/08012010363.jpg
http://img138.imageshack.us/img138/271/08012010363.jpg
http://img25.imageshack.us/img25/7163/09012010377.jpg
Vi ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
L'isotretinoina sistemica sotto la guida del proprio dermatologo è un farmaco che in alcune forme di acne (es. acne nodulocistica resistente ai trattamenti tradizionali) può dare buoni risultati, variabili da paziente a paziente. Eventuali trattamenti degli esiti post acneici, vanno programmati con il Suo dermatologo, in base al tipo di risposta che sta avendo man mano. Data l'importanza del tipo di farmaco che sta assumendo, ogni decisione va intrapresa con il proprio dermatologo al momento della visita di controllo, in base alla situazione clinica in atto. Non è possibile purtroppo a distanza poter effettuare una valutazione attendibile, basata unicamente su una descrizione telematica o su un'immagine. L'isotretinoina sistemica, sempre sotto la stretta sorveglianza del proprio medico, può in alcuni casi migliorare qualche esito cicatriziale di lieve entità. Ne parli con il Suo dermatologo al prossimo controllo, se è il caso o meno, di cominciare a pensare ad eventuali trattamenti, una volta terminata la terapia medica. Nel frattempo... niente lampade abbronzanti, data l'assunzione di isotretinoina. Cordiali saluti e in bocca al lupo!!!
[#2] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini
24% attività
8% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,
Le immagini non sono le migliori per esprimere un parere, anche se mi sembra si tratti di una acne nodulo cistica, che viene trattata con l'isotretinoina, che è il farmaco di elezione per questo tipo di acne impegnativa.
Si affidi ai consigli del Suo Dermatologo.
Per ora non ha ancora completato il trattamento e le cicatrici rosse si schiariranno gradatatamente.Il tempo per schiarire è più lungo per gli elementi acneici con infiammazione più profonda.
A me sembra che forse Lei, gentile Utente, si trovi nella fase in cui non ha solo cicatrici, ma ha ancora elementi infiammati e questo lo apprezzerà il Suo Dermatologo con la visita.
Abbia fiducia di completare la terapia, poi se necessario, con il Suo Dermatologo di fiducia farà altre scelte se necessarie.
Usualmente i pazienti che ho trattato alla fine del trattamento - anche quelli all'inizio più preoccupati per le cicatrici che si vedevano - non hanno più ritenuto di sottoporsi a ulteriori trattamenti per eventuali cicatrici residuate, valutandole accettabili, poichè questo farmaco a mio avviso ha veramente cambiato la vita di molti acneici, anche se ora Le potrà sembrare strano; attenda per le valutazioni finali il completamento della terapia.

[#3] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini
24% attività
8% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,
Le immagini non sono le migliori per esprimere un parere, anche se mi sembra si tratti di una acne nodulo cistica, che viene trattata con l'isotretinoina, che è il farmaco di elezione per questo tipo di acne impegnativa.
Si affidi ai consigli del Suo Dermatologo.
Per ora non ha ancora completato il trattamento e le cicatrici rosse si schiariranno gradatatamente.Il tempo per schiarire è più lungo per gli elementi acneici con infiammazione più profonda.
A me sembra che forse Lei, gentile Utente, si trovi nella fase in cui non ha solo cicatrici, ma ha ancora elementi infiammati e questo lo apprezzerà il Suo Dermatologo con la visita.
Abbia fiducia di completare la terapia, poi se necessario, con il Suo Dermatologo di fiducia farà altre scelte se necessarie.
Usualmente i pazienti che ho trattato alla fine del trattamento - anche quelli all'inizio più preoccupati per le cicatrici che si vedevano - non hanno più ritenuto di sottoporsi a ulteriori trattamenti per eventuali cicatrici residuate, valutandole accettabili, poichè questo farmaco a mio avviso ha veramente cambiato la vita di molti acneici, anche se ora Le potrà sembrare strano; attenda per le valutazioni finali il completamento della terapia.

[#4] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio dottore. Il dermatologo che mi segue dici che il trattamento sta andando molto bene e che probabilmente alla fine del quarto mese potrò sospendere il farmaco. Al momento utilizzo anche una crema (skinoren) che dovrebbe attenuare le infiammazioni. Ho piena fiducia nel dermatologo che mi segue solo che talvolta gli "piace" non rispondere alle mei domande, Spesso gli chiedo qual è il tempo di guarigione e come potrò trattare le cicatrici i seguito, Lui mi risponde che va tutte bene,che la cura va bene, che fortunatamente le cicatrici anche adesso sono superficiali e che bisogna aspettare. Comunque la ringrazio ancora