Utente 143XXX
Mi hanno sospettato una mononucleosi in seguito ad una settimana di linfonodi ingrossati improvvisamente nel collo correlati ad una spossatezza acutissima mai sentita anche se soffro di una lieve anemia sideropenica per cui so che significa essere un po’ sempre stanchi.
Le analisi hanno messo in evidenza:
vca-igm negativo
vca positivo
Ebna1 positivo
s-ab precoci ea totali (d) negativo
Commento: infezione pregressa
Mi hanno spiegato che la fase acuta e infettiva è passata ma che in corpo ho ancora il virus. Cosa significa che insieme mi porto anche i sintomi della stanchezza o ciò è dovuto ad altro?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Una volta fatta la mononucleosi, che di solito si contrae da giovani, e' normale che il virus resti in corpo, in quanto il suo genoma si inserisce intercalandosi dentro nel nostro e li' rimane vita natural durante.

Se la spossatezza e' recente, mentre gli esami indicano che il virus non e' recente, il colpevole in prima analisi difficilmente e' lui.


[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
prima i tutto grazie, è stato chiaro. Allora però ora mi viene qualche dubbio. metto la tempistica a quello di cui sopra.a fine di ottobre 2009 a seguito di una settimana di linfonodi collo ingrossati e spossatezza feci gli esami il cui risultato fu appunto
vca-igm negativo
vca positivo
Ebna1 positivo
s-ab precoci ea totali (d) negativo
Commento: infezione pregressa
gli altri valori erano
leucociti 6,50 (4,50-9,80)
eritrociti 4,2 (4,0-5,2)
emoglobina 121,0 (120, 0- 160,0)
monociti 0,40 (o,20-0,96)
monociti 6,1 (3,4-12)
p-ast 19 (0-409
p-alt 13 (0-40)
ferritina 9 (30-400)
L'ipotesi era che fossi appena uscita dalla fase infettiva della mononucleosi. dopo un mese che i linfonodi del collo continuavano ad essere ingrossati per sicurezza mi è stata fatta una eco al collo con risultati:
tiroide regolare. trachea in asse. In sede laterale cervicale bilateralmente, si osservano linfonodi iperplastici ad aspetto reattivo flogistico, più evidenti a sinistra, del diametro max di 14mm a dx e di 15 mm a sx.
In dicembre ho effettuato gli esami per sopetta celiachia, visto che ci sono casi in famiglia e che ho anemia sideropenica alternata, crampi stomaco , ernia iatale, colon irritabile, calcolo ad un rene e dopo un mese di cura intensiva alimentare con carne e vitamina e e tutto ciò che può aiutare ad integrare il ferro perchè non tollero più ferrograd i risultati sono
globuli bianchi 9,29 (4,00-10,00)
globuli rossi 4,92 (4,00-5,50)
emoglobina 13,6 (12,0-16,0)
emtocrito 39,3 (37,0-47,0)
mcv 79,9 (78,0-96,0)
mchc 34,6 (32,0- 36,09
granulociti neutrofili 59,6(40,0-75,0)
linfociti 31,0 (20,0-45,0)
monociti 7,1 (4,7-12,59
granulociti eosinofili 2,2 (1,5-2,2)
linfocit# 2,88 (o,57-3,72)
monociti# 0,66 (0,26-0,94)
granulociti eosinofili# 0,20(0,04-0,54)
granulociti basofili# 0,01-0,01-0,08)
urea 26 (15-36)
creatinina 0,75(0,60-1,00)
ggt 12 (12-43)
ast/got 24 (14-36)
alt/gpt 18 (9-52)
coleserolo 156 (valore decisionale maggiore o ougual a 190
trigliceridi 57(valore desiderabile minore o uguale a 180)
coleserolo hdl 62 (valore desiderabile per femmine maggiore di 43
coleserolo ldl 82 (valore decisionale maggiore o uguale a 115
ferro * 32 (37-170)
transferrina totale 327 (202-336)
ferritina 7 (5-204)
CELIACHIA
anticorpi anti-glliadina IgA 3,1 (0,0-8,0)
anticorpi anti-endomisio IgA negativo (negativo)
anticorpi anti-transglutaminasi IgA 2,9 (0,0-9,0)

la famosa spossatezza sta rientrando. ma se non era mononucleosi che era? inoltre che significa ferro e ferritina bassi come sopra e emoglobina a 13,6 (mai avuta) e transferrina a 327? mi sembra ci sai uno squilibrio... la celiachia non c'è vero?
che dice?
grazie ancora
[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
A ottobre c'era un po' di anemia. A dicembre non c'era piu' niente. Il fegato e' sano. La celiachia non c'e' mai stata.

Di ipotesi se ne possono fare varie di natura infettiva (CMV, coxackie, altro ) o anche ormonale (tiroide, surrene?).

Se l'astenia passa, dell'ipotesi infettiva non importa piu' a nessuno. Per l'ipotesi ormonale io farei fT4 e TSH nonche' anticorpi antitiroide, in occasione del prossìmo controllo.



[#4] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio della chiarezza.cordiali saluti