Utente 143XXX
Salve, vorrei sapere come comportarmi di fronte a tale referto consegnato stamane a mia madre:

TAC TORACE: Esame eseguito nelle sole scansioni di base ed inficiato da artefatti da movimento.
Compatibilmente con i limiti della metodica si osserva:
Lieve distrofia bollosa apicale bilaterale.
Aspetto disomogeneo e bozzuto dell'ilo di destra con modica compressione sul ramo bronchiale superiore ipsilaterale, le cui pareti appaiono diffusamente sclerotiche.
Concomita ispessimento intrascissurale destro con nodulo fibrocalcifico contestuale.
Utile integrazione diagnostica con esame Tc con mdc per una migliore valutazione del caso.
Assenza di definite immagini a carattere focale del restante parenchima polmonare esaminato.
Esiti fibrotici a carico della pleura parietale postero-superiore destra.
Assenza di versamento pleurico e/o pericardico.
Assenza di significative linfoadenopatiemedistiniche.
Ateromasia calcifica dell'arco aortico.
--------------------------------------------------------------------------------

Mia madre ha 55 anni, da qualche anno ha scoperto di avere una occlusione della carotide la quale però inspiegabilmente (per fortuna) non le ha mai dato nessun problema, tanto da far ipotizzare ai medici una "malformazione" dalla nascita o comunque una ottima rivascolarizzazione delle arterie.
Soggetto fumatore da circa 40 anni.
Quasi ogni anno affetta da bronchite.
Da molto tempo con problemi di ipertensione (gestita con varie compresse).

--------------------------------------------------------------------------------

Spero di aver dato informazioni, sia generiche che specifiche, tali da permettere una valutazione globale.
Spero possa essere tranquillizzato e non pensare "male"...
Dopo aver letto velocemente il referto telefonicamente ad un medico Pneuomologo, lui ci ha consigliato di eseguire, il più velocemente possibile, una nuova TAC Toraco-Mediastinica ad alta risoluzione, con e senza mezzi di contrasto.
In aggiunta mi ha suggerito di far eseguire i seguenti esami:
- CEA - TPA - NSE - CA 15.3 - CA 19.9

Vorrei sapere se posso continuare su tale strada o se potete consigliarmi altro.

Grazie in anticipo!!!
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

vorrei confermarle che sono totalmente d'accordo con la strada consigliata dai colleghi, per il tipo di referto che lei ha riportato e per i dati anamnestici che ha riportato.

Eventualmente ci faccia sapere il risultato una volta eseguita la TC con il mezzo di contrasto.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Egregio Dottore, le chiedo scusa per l'ignoranza e per il fastidio, ma credo lei possa comprendere le ansie e le preoccupazioni. Ma dal referto si delinea già la presenza di un tumore? Se così fosse che tipo di comportamento dobbiamo assumere?
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il referto è troppo vago e generico, anche se parla di "compressione", tale dato (soprattutto non vedendo le immagini) va confermato da appositi esami, in questo caso da una TC torace con mezzo di contrasto.

Prima, purtroppo, non si può dire nulla di più.

Rimango comunque a vostra disposizione nel caso voleste aggiornarmi sugli sviluppi della situazione.

Cordiali saluti