Utente 143XXX
Gentili medici, siete un ottimo forum, date consigli preziosissimi. Mi rivolgo a voi esperti: sono un ragazzo di 16 anni, e il 27 dicembre, in seguito a una caduta in moto, ho rotto l'osso piramidale del polso dx, con un distacco parcellare della frattura di 3mm. Adesso ho il gesso da 15gg, e dopo l'ultima radiografia col gesso il medico mi ha detto che la situazione è stabile e l'osso non si è spostato, e che è un bene. Il gesso lo tolgo il 26 gennaio e poi decidono se mettere un tutore e l'eventuale riabilitazione. Dite che mi ritorna apposto come prima la mia mano dx? Cosa ne pensate?

Inoltre guardando le radiografie mi ha detto che la cartilagine delle ossa è già chiusa, e che quindi io ho già uno scheletro adulto, e che in altezza crescerò poco o niente ancora, è vero? Ho ancora 16 anni però..(Scusate se sono andato fuori tema)

Vi ringrazio in anticipo e vi auguro un buonissimo e felicissimo 2010!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nunzio Catena
28% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile signore
un distacco parcellare del piramidale come il suo dovrebbe andare incontro ad una buona guarigione senza troppi problemi vista anche la giovane età.
Per quanto riguarda il problema crescita, direi che se le cartilagini sono chiuse è corretto ciò che le ha detto il collega.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Davvero mille grazie! Siccome il gesso lo tolgo il 26 gennaio, e poi devo fare riabilitazione o mettere un tutore, dite che per il primo febbraio riesco ad avere la mano destra come prima? O devo aspettare ancora un po' di tempo?
[#3] dopo  
Dr. Nunzio Catena
28% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile signore
di solito sono necessarie alcune settimane dopo la rimozione di un gesso prima di riprendere una piena funzionalità.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore,

Martedì 26 gennaio ho tolto il gesso e fatto la radiografia, e l'ortopedico ha detto che sembra andato apposto. Mi ha consigliato di fare un mese di riabilitazione, cioè un mese senza sforzare il polso, e di muoverlo facendo degli esercizi. Ha detto che se proprio non dovessi riuscire a muoverlo di andare da un fisioterapista. Ha detto che se volevo potevo anche comprare un turore. Io l'ho comprato e lo tengo solo su durante la notte. A distanza di quasi una settimana dolori non ne sento, e il polso lo muovo, ma sembr duretto e non lo muovo fino in fondo, cioè non ci attiva tutto in alto. Cosa ne pensate? Continuo in questo modo?
[#5] dopo  
Dr. Nunzio Catena
28% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile signore,
una settimana dopo la rimozione di una immobilizzazione è un tempo troppo breve per riavere un movimento articolare completo.
Segua i consigli del suo curante ed attenda ancora un pò prima di intraprendere nuove strade.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Va bene, Grazie mille!