Utente 143XXX
Salve sono una ragazza di 23 anni lo scorso 19 luglio ho avuto una bimba tramite taglio cesareo d urgenza per via di un prolasso di funicolo dopo una settimana dal taglio ho accusato forti dolori sotto le costole tramite ecografia si e visto che nell intestino c era un bel po di fecci ferme nonostante ri solto quel problema ho continuato ad avere quei dolori attroci ho avuto la febbre per due volte a 39 e fatto due cure antibiottiche dopo meno di un mese mi si e aperto un bucchetto del taglio cesareo da dove usciva tanto pus sono andata al ospedale dove me l hanno spremuta e disinfettata .dopo due mesi a novembre si e ri aperta di nuovo pus sono andata al ospedale dove mi hanno ri aperto un po la ferita senza anestesia ed entrato una cannula con acqua ossigenata e pulita dopo due giorni andata a controllo ed era ok. passati ormai 6 mesi ieri 14 gennaio si e ri aperto un forellino e c era pus parlando con il pediatra della bimba mi ha consigliato di andare da un ghirurgo e farla ri aprire e ri pulire e ri chiudere, lui sostiene che la ferita si sia FISTOLIZATA e cosi a ferita aperta sono a rischio di infezioni interne al intestino il ginecologo invece sostiene che si stanno assesttando i punti del cesareo chiedo a voi gentilmente un consulto perche non so cosa fare! grazie a presto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
una cicatrice chirurgica non stabilizzata dopo sei mesi richiede di necessità una valutazione specialistica.
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore della sua immediata risposta, secondo lei a chi mi dovrei rivolgere per la valutazione specialistica? e cosa mi consiglia visto che il ginecologo mi dice che e un assestamento dei punti ho notato che da quando si e ri aperto questo foro sento di nuovo quei dolorini ogni tanto sotto le costole.grazie ancora a presto.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Potrebbe essere utile un controllo presso un ambulatorio chirurgico, anche se il parere del Ginecologo resta determinante.