Utente 138XXX
salve, sono un ragazzo di 23 anni e ho una valvulopatia aortica congenita,ho sempre fatto sport e ultimamente ho effettuato un ecocardiogramma per dei fastidi,con i seguenti risultati
ventricolo sinistro diastolico 59mm
ventricolo sinistro sistolico 37mm
spessore del setto interventricolare 10mm
spessore della parete posteriore v.sin8mm
aorta 35 mm
atrio sn 25 mm
volume sistolico atrio sin (ap 4c) ml 40mm
aorta ascendente 44mm
giunzione sino-tibulare 32mm
arco ascendente 39mm

Volumi e frazioni d'eiezione del ventricolo sinistro (FC80 bpm)
Volume diastolico (ml) 124
Volume sistolico (ml)51
Frazione d'eiezione %58

Valvola aortica biscuspide con rafe ore 9,moderata dilatazione dell'aorta ascendente,in riduzione all'arco.

Conclusioni:
L'esame evidenzia la presenza di valvola aortica bicuspide con stenosi lieve ed insufficienza lieve-media, moderata dilatazione della'orta ascendente(in riduzioen all'arco e meritevole di follow-up) ed iniziale dilatazione del ventricolo sinistro.Sostanzialmente normalità degli altri reparti. In partticolare sono nella norma le dimensioni dlle altre camere, la funzione globale e regionale del ventricolo sinistro, e la morfologia e la funzione degli altri apparati valvolari.

Nonostante il medico nn ha fatto allarmismo,e mi ha detto è da tenere sotto controllo,e mi ha prescritto un Angio-Tac,io le volevo domandare che sento un fastidio nella zona alta del pettorale sinistro, quasi al centro e se lo tocco lo sento meglio.Quello che vorrei gentilemente sapere, è sicuramente la valvola o l'aorta?se si secondo Lei l'intervento è molto vicino?
Sto andando leggermente in ansia,associato anche al fatto che accuso fastidi e magari salanno malanni,ho paura che possa accadermi qualcosa anche all'improvviso anche se molti mi tranquillizzano. Insomma da iperattivo e sportivo, questa cosa mi sta condizionando non poco la vita.
In attesa di un suo consiglio e una parola di conforto La ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
gentile utente, i miei consigli sono i seguenti:
1. eseguire angioTC torace per confermare il dato eco di dilatazione aorta ascendente
2. in linea di massima, l'indicazione chirurgica si pone, in caso di bicuspidia aortica (come nel suo caso), quando l'aorta ascendente supera 45 mm: quindi lei è effettivamente un possibile, anche se non immediato, candidato all'intervento
3. la dilatazione dell'aorta asc., tranne particolari casi, non dà sintomi, presumibilmente i disturbi da lei riportato sono da riferire a dolori intercostali
4. dopo la TC, vada da un cardiochirurgo (il centro più vicino è a Napoli) e si faccia consigliare riguardo la tempistica dell'intervento ed il tipo di intervento.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la sua cortese risposta anche perchè mi sono preoccupato riguardo quel fastidio più che dolore, al momento ho interrotto qualsiasi attività sportiva più per scrupolo che per altro,a breve effettuerò la Tac, solo un curiosità e solo se Lei ha tempo, ma la mia giovane età è un problema per quanto riguarda un eventuale intervento? e controindicata qualsiasi attività? e nel mio caso è abbastanza rischioso? Le ripeto risponda solo se può, la ringrazio ancora per la sua attenzione.
[#3] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
non ci sono rischi aggiuntivi per la sua giovane età, anzi il contrario: in un paziente non vecchio i rischi dell'intervento sono minori. Dopo l'intervento potrà fare quello che vuole, compresa attività sportiva.
Cordiali saluti