Login | Registrati | Recupera password
0/0

Tremore al pene in riposo

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Tremore al pene in riposo

    gentili medici, sono un ragazzo di 26 anni e mi ritrovo ad avere da qualche tempo uno strano problema di entità tutta da valutare. in pratica durante la giornata ho dei tremori al pene di durata 2-3 secondi che si ripetono in continuazione per qualche ora. mi capita solo ed esclusivamente con il pene in fase di riposo e non durante l'erezione. non saprei se preoccuparmi o meno, dato che comunque non mi danno particolare fastidio, nè alcun dolore o simili.

    ringrazio in anticipo tutto lo staf.
    cordiali saluti.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 216 Medico specialista in: Urologia

    Perfezionato in:
    Andrologia

    Risponde dal
    2000
    Verosimilmente ha delle fascicolazione dei muscoli somatici di quel distretto (muscoli pelvici) che si ripequotono sul pene quando è flaccido. Se il problema dovesse perdurare senta un neurologo .

    distinti saluti


    Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura,Brindisi
    http://sites.google.com/site/urologiaandrologiadesiati/

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    gentile dr De Siati, mi sono accorto che il problema si presenta in special modo quando ho i piedi appoggiati sulla barra di legno anteriore della sedia da cucina che utilizzo frequentemente, e le gambe di conseguenza risultano piu' in alto del mio apparato genitale.... (spero di essere riuscito a spiegare la posizione).. potrebbe percio' essere un fatto circolatorio che porta il sangue dalle gambe giu' verso il pene e crea il formicolio?

    tengo a scusarmi se magari questa ipotesi le risulterà banale, ma sono estremamente ignorante in materia..

    ringrazio nuovamente lei e lo staff di medicitalia, siete unici.



  4. #4
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    gentile dr De Siati, mi sono accorto che il problema si presenta in special modo quando ho i piedi appoggiati sulla barra di legno anteriore della sedia da cucina che utilizzo frequentemente, e le gambe di conseguenza risultano piu' in alto del mio apparato genitale.... (spero di essere riuscito a spiegare la posizione).. potrebbe percio' essere un fatto circolatorio che porta il sangue dalle gambe giu' verso il pene e crea il formicolio?

    tengo a scusarmi se magari questa ipotesi le risulterà banale, ma sono estremamente ignorante in materia..

    ringrazio nuovamente lei e lo staff di medicitalia, siete unici.



  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 216 Medico specialista in: Urologia

    Perfezionato in:
    Andrologia

    Risponde dal
    2000
    Il formicolio è una cosa , i remori altra.
    Comunque non credo si tratti di cosa grave.


    Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura,Brindisi
    http://sites.google.com/site/urologiaandrologiadesiati/

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/01/2010, 02:18
  2. Ed emoglobina 0.015
    in Urologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10/02/2010, 11:34
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15/11/2009, 16:57
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23/03/2010, 22:07
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16/04/2010, 12:08
ultima modifica:  24/10/2014 - 0,11        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896
 
@media only screen and (max-width: 767px) { #banner { display:none;} }