Utente 143XXX
ho avuto un episodio di fibrillazione atriale recatami in pronto soccorso mi hanno fatto l'elettrocardiogramma definendo la fibrillazione..mi hanno fatto flebo con isoptin...dopo un po di ore senza risultati dato due compresse di propafenone e dopo due tre ore ok.nel frangente avevo emicrania con aura somministrato limiiiiiiiiiiitacen ok dimessa il giorno dopo con eparina da fare ed controllo ecocardiografico che ne è risultato cuore sano a parte prolasso della valvola mitralica con lieve rigurgito..premetto che soffro anche di ernia ietale e gastrite eritematosa..faccio l insegnante scuola dell' infanzia e quando alzo la voce e mi agito un po sento il mio cuore battere forte..faccio le scale ..quattro piani ma a metà ho il cuore che batte all'impazzata rispetto prima di avere la fa..mia madre è mortea all'età di 25 anni per embolia..io ne ho 46..il cardiologo mi ha dato alòmarytm 100 ..secondo lei devo prenderle?o devo aspettare altri episodi di fa? tra qualche giorno metterò l holter..cosa ne pensa di questo quadretto clinico? attendo una vostra considerazione alla mia richiesta ringrazio anticipatamente in attesa...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Alessandria, intanto mi è piaciuta la sua definizione di "quadretto".Ma, continuando per cercare di capire, per prima cosa dovremmo fare la diagnosi di natura per capire possibilmente la causa della fibrillazione atriale. Per capire che cos'è vada in cardiologiapertutti.org e cerchi l'argomento. Fuma? Ha la pressione alta? Il prolasso mitralico, se ha solo un lieve rigurgito mitralico, non mi sembra che basti per giustificare. Segnalo che se è fibrillazione atriale la terapia coagulante classica, warfarinica, si impone. Sulla terapia stabilita a domicilio "no comment". Va bene l'ECG Holter, poi vedremo. Cordiali saluti.