Utente 319XXX
Salve dottore vorrei sapere se la fertilita' del mio ragazzo potrebbe essere compromessa visto l'uso da circa 3 anni di benzodiazepine ( di preciso circa 60 gocce di minias e avvolte anche lexotan). Grazie Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara lettrice,
le benzodiazepine possono alterare la produzione degli spermatozoi sia per un meccanismo diretto sulla spermatogenesi sia perchè tendono ad aumentare il livello di prolattina nel sangue .
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
concordo con il collega , per cui vi consiglio di effetuare uno spermiogramma.
cordiali saluti
Giuseppe Quarto
[#3] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Cara signora esiste una comprovata azione di interferenza di farmaci neurolettici come le benzodiazepine sulla fertilità,proprio come le ha spiegato il dottore Beretta. Aggiungo una nota importante che servirà a tranquillizzarvi: l'effetto descritto è comunque reversibile dopo sospensione del suddetto prodotto neurolettico (che ricordo deve essere sospeso gradatamente e mai all'improvviso!).
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#4] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2007
Se ho capito bene compromette solo temporaneamente? una volta sospesa la cura, visto che ci sta provando ,la fertilita' tornerebbe normale?????????
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,
generalmente nell'arco di circa 90 giorni dalla sospensione del farmaco che deve essere fatta in modo graduale e sotto attento controllo neurologico o psichiatrico, tutto ritorna come prima dell'inizio della cura.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
si l'effetto è transitorio ma la sospensione del farmaco deve essere sempresotto controllo medico