Utente 143XXX
Ho fato un operazione per le vene ,sono gia 7 mesi e le cicatrici sono rimaste grosse ,sono molto rossi e mi prudono.Cosa posso fare? Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

potremmo essere di fronte ad un cheloide, sempre con i limiti di una valutazione a distanza.

e cioè una reazione esagerata del tessuto di cicatrizazione.

dovrebbe tornare dal suo chirurgo per una visita.

sarà il collega a decidere sul da farsi.

cordiali saluti e mi tenga informato
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
***ATTENZIONE!***
Grazie dottore le cicatrici sono dei cheloidi ,mio chirurgo mi ha fatto delle iniezioni con cortisone ma le cicatrici sono schiarite solo 25%,sono rimaste come dei tatuaggi sulla pelle.Secondo lei non si puo fare piu niente?Grazie.
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
sarebbe importante vedere le cicatrici, vedere se esistono altre ferite e le loro caratteristiche.

sarebbe importante sapere se sono state esposte ai raggi solari etc etc.

tal valutazioni saranno state già fatte dal so curante.

cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore.Non ci sono altre ferite e non sono state esposte ai raggi solari .Il mio chirurgo ha detto di andare fra 6 mesi.Io pensavo di andare a un medico dermatologo perche penso che fra 6 mesi e tardi (un anno e mezzo).Grazie!
[#5] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

esistono tempi personali sui quali non si può interloquire, mentre esistono tempi biologici e strategici.

provo a spiegarmi meglio, esistono per esempio abitudini personali come andare al mare durante la nostra estate e quella di altre persone che preferiscono andarci durante l'inverno.

vorrei ricordarle che per l'esito ottimale di un risultato estetico, relativo ad una ferita chirurgica, a parità di altre condizioni l'esposizione ai raggi solari di una ferita può decisamente peggiorarne il risultato.

quindi se lei rientrasse nella "categoria" amanti del mare, sarebbe importante una cospicua astensione dai raggi solari per almeno 6-8 mesi.

visto il periodo dell'anno in cui siamo avrei automaticamente spostato il problema alla fine dell'estate.

buona pasqua, mi tenga informato

cordiali saluti