Utente 144XXX
Buon giorno!

Ho 29 anni, sono maschio, scrivo perchè è da 15 anni che mi si presenta questo problema: la cadenza varia... può essere 2 volte a settimana come una volta ogni 3, ma appunto, da 15 anni a questa parte sovente la mia guancia si gonfia enormemente. A volte è la guancia destra, altre volte la sinistra...
Può succedermi in QUALSIASI periodo dell'anno e in QUALSIASI parte del mondo. Ho dedotto che si tratta di allergia perchè, quando me ne accorgo in tempo (e cioè sento un leggero prurito sulla giancia) e prendo un antistaminico (zirtec, kestine ecc.) il gonfiore si blocca.
Mi sembra che le probabilità di gonfiore aumentino se fumo. Ma probabilmente è qualcosa che c'è anche nell'aria perchè mi capita anche se non fumo, se smetto per 1 settimana.
Ho appena fatto gli esami del sangue, ciò che non va è il s-COMPLEMENTO C3 che è 81 mg/dL (val. rif. 90-180) e il IgE TOTALI che è 184.0

Il gonfiore dura circa 3 giorni.

Grazie, saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
La sua ipotesi e' plausubile, e come tale finche' non si identifichera' un allergene puo' solo usare l'antistaminico alle prime avvisaglie.

Tuttavia per scrupolo (e' doloroso? avviene dopo mangiato?) io sentirei anche uno stomatologo e gli chiederei di escludere una scialolitiasi.

[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Egregio Dr. Bianchi

innanzitutto la ringrazio per il tempo dedicatomi, i gonfiori non comportano dolore, semmai fastidio... quando non blocco il gonfiore con i farmaci la faccia si gonfia molto, quindi tira la pelle, sento come un peso... ma no fa male. Il fenomeno si manifesta per la maggior parte delle volte di notte, durante il sonno, ma non sempre.


Cordiali saluti e grazie ancora.

Gallico