Utente 144XXX
Buona sera a tutto lo staff
Più o meno da 4 anni ho una cisti appena al di sopra dell'orecchio destro.
Da una settimana ha iniziato a bruciare e ad uscire una sorta di puss dapprima bianco poi sul marroncino.Ho provato a disinfettarla sotto consiglio del medico farmacista il quale mi ha dato una pomata al cortisone ma ancora oggi il puss continua ad uscire.
Secondo voi è necessario incidere la cisti? e sapete dirmi se quando si fa l'operazione la parte interessata viene anestetizzata?
vi ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Se la diagnosi di cisti suppurata è confermata è necessario un trattamento immediato di drenaggio chirurgico e probabilmente un successivo intervento di rimozione completa e radicale della cisti. Ovviamente sono possibili anche risoluzioni spontanee, ma molto più spesso la condizione tende alla cronicità e alle recidive se non viene risolta con modalità radicale.
L'incisione può essere eseguita con una anestesia locale superficiale, un po' di dolore è possibile, ma si tratta di una manovra molto rapida e comunque porta ad un rapido sollievo dei sintomi dell'infiammazione. Certamente potrà essere utile, a giudizio del medico, un trattamento antibiotico e antinfiammatorio topico e sistemico. Il successivo intervento definitivo che conviene effettuare in condizioni di assenza di infezione, permetterà la rimozione completa della lesione con una incisione sufficiente a rimuovere il tessuto patologico, in anestesia locale per infiltrazione ,di regola senza avvertite nessun dolore particolare.
Si rivolga al dermatologo per avere la conferma della diagnosi e per il trattamento.
cordiali saluti